Giardini Pubblici via De Castilla, ph. Marco Garofalo

Arriva la Biblioteca degli Alberi

Tra foreste circolari e campi irregolari a Porta Nuova arriva la Biblioteca degli Alberi e il 1 aprile è festa di primavera per l’inaugurazione del giardino pubblico di via De Castillia.

Toast

All you need is toast

Un tempo esiliati nelle vetrine semivuote dei bar e farciti con qualche pallida sottiletta, i toast ora sono trendy anche a Milano: maxi, a km 0, gourmet. Non più uno snack anonimo e frugale da consumare in solitaria, ma un vero stile di vita.

Paolo Cognetti, ph. Stefano Torrione

La via della montagna

Venduto in circa trenta Paesi prima ancora di essere pubblicato in Italia, il suo romanzo “Le otto montagne” è già un caso editoriale. Nato a Milano, ma montanaro a tutti gli effetti, Paolo Cognetti, ci racconta delle sue montagne e della città.

Dutch Invertuals_Milan_2015 Isola Design District

Il design al nostro servizio

Una commistione tra giovanissimi designer internazionali e artigiani locali attivi da generazioni, anche questo è Isola Design District raccontato dai due curatori.

Milano Marathon al via

Prende il via il 2 aprile la XVII edizione della Milano Marathon, con partenza e arrivo in corso Venezia e un nuovo percorso. C’è tempo fino al 31 marzo per iscriversi e solo correndo è anche possibile regalare sport ai ragazzi in difficoltà.

Tempo di Libri, Fieramilano porta est

È Tempo di Libri

Il conto alla rovescia è cominciato: dal 19 al 23 aprile è in programma a Milano la prima edizione di “Tempo di Libri” la nuova fiera dell’editoria voluta dall’Associazione Italiana Editori. E ci sarà anche un Fuori Tempo di Libri.

Takashi Homma, Milano skyline, from the series The Narcisistic City, 2017, Lambda print, cm 141,4x400 ©Takashi Homma, Courtesy of Viasaterna

La città rallentata

Sono frammenti di Milano, ripresi con una camera oscura dal fotografo giapponese Takashi Homma, i protagonisti del nostro portfolio. Scatti in cui si riconoscono le architetture iconiche della città che rallenta e che si ritrova sottosopra.

Nina Yashar ph. Matteo Cherubino

Nina Yashar

Nata a Teheran, Nina Yashar si trasferisce a Milano nel 1963. Qui fonda la galleria Nilufar e partendo dalla vendita di tappeti persiani, cinesi, indiani e tibetani, arriva ad ampliare l’orizzonte geografico e temporale del design.