A bordo con Enjoy

Enjoy Eni

Eni e Trenitalia presentano Enjoy, il nuovo servizio di car sharing che sta invadendo Milano con le sue 500 rosse fiammanti: la concorrenza del settore si fa sempre più agguerrita.

di Redazione web | 19 dicembre 2013

Avevamo parlato dei pro e dei contro del car sharing a Milano qualche tempo fa, annunciando l’ingresso imminente di un nuovo protagonista a fianco degli ormai famosi (e utilizzatissimi) Car2go, GuidaMi e E-vai. Finalmente il momento è arrivato: ha debuttato in questi giorni Enjoy, il nuovo servizio di car sharing nato da un’idea di Eni con la collaborazione di Trenitalia, main partner dell’iniziativa.
La differenza principale con Car2go, suo competitor numero uno, sta soprattutto nel tipo di auto scelta: le vetture di Enjoy sono infatti tutte Fiat 500 (e 500L): in questa prima fase di lancio, Milano vedrà nelle proprie strade circa 300 veicoli brandizzati Enjoy, che a gennaio diventeranno 600.
Le auto sono caratterizzate dal marchio Enjoy sulla portiera e soprattutto dal colore rosso fiammante, scelto anche per ricordare i Frecciarossa: anche con un colpo d’occhio sarà quindi facile scovarne una in giro per le strade.
Le caratteristiche del servizio riprendono il modello Car2go, proponendo tariffe concorrenziali e la stessa versatilità. Come per l’azienda tedesca, anche con Enjoy è possibile parcheggiare l’auto (e quindi terminare il noleggio) in qualsiasi punto all’interno della città, comprese le strisce blu e gialle (free floating); è inoltre consentito l’ingresso all’interno dell’Area C, ma attenzione alle zone ZTL e alle corsie per taxi e bus che rimangono non accessibili.
La grande e pratica novità è che l’iscrizione può essere fatta direttamente online all’indirizzo enjoy.eni.com, senza dover compilare carte o richiedere tessere magnetiche: per prelevare una vettura Enjoy è infatti sufficiente utilizzare il proprio smartphone tramite l’applicazione dedicata, che consente non solo di localizzare la vettura più vicina, ma anche di sbloccare le portiere con un semplice tasto. Dopo un minuto dallo sblocco, inizia finalmente il noleggio.
I costi: altra nota positiva sono appunto le tariffe, davvero concorrenziali. La tariffa di noleggio è infatti di 25 centesimi al minuto, che raggiungono i 60 € forfettari per un noleggio di 24 ore. È inoltre possibile effettuare la sosta dell’auto mantenendo il noleggio: in questo caso la tariffa si abbassa a 10 centesimi al minuto per tutto il tempo della sosta.
Il rifornimento, infine, è a carico di Enjoy.

Commenti

commenti

Be first to comment