Il super diventa bio

BioMi

Gli italiani sono sempre più attenti a quello che hanno nel piatto, alla provenienza dei prodotti e ai metodi di coltivazione, forse è per questo che la città si sta riempiendo di nuovi coloratissimi supermercati tutti bio.

di Antonella Armigero | 23 gennaio 2014

Eravamo abituati a vederli relegati in pochi settori del supermercato, oppure in boutique snob, ora i prodotti biologici hanno guadagnano un posto d’onore non solo nei reparti di frutta e verdura, ma anche in tutti gli altri. Dal latte alle farine, dai biscotti alla pasta, anche i cosmetici si tingono di verde e le etichette diventano più naturali riempiendosi di certificazioni e marchi.
Non possiamo sapere se sia solo una moda passeggera o un’abitudine che ha cambiato le nostre metodologie d’acquisto, è innegabile però che vicino alle classiche catene della grande distribuzione sono arrivati negozi specializzati in quello che solo poco tempo fa era un settore di nicchia.
Il bello dei supermercati bio è che offrono la stessa scelta e varietà di prodotti di quelli tradizionali, ma aggiungono qualcosa in più. Sarà la disposizione della merce, l’attenzione al cliente online e offline, le iniziative speciali o semplicemente il personale pronto a darti una dritta giusta, ma i superbio – passatemi il termine – incominciano ad affollarsi. Ecco una piccola guida per scovarli, trovate altri indirizzi di negozi bio a questo link.

Partiamo dall’ultimo nato in città il francese Bio c’ Bon, in Piazza Principessa Clotilde. La catena, 30 punti vendita a Parigi, ha inaugurato la settimana scorsa in Porta Nuova coinvolgendo saltimbanchi e carretti a cavalli che hanno suscitato non poco scompiglio nelle vie. Il lato interessante, oltre alla fantastica posizione che permette anche da fuori di vedere tutto lo spazio, sono gli enormi banchi di prodotti: cereali, bibite, frutta rigorosamente di stagione.  Sono previste promozioni e sconti settimanali. Nel frattempo la catena ha aperto altri punti vendita in città, gli indirizzi sono disponibili in fondo.

Spostandoci in fondo Melchiorre Gioia, in via De Marchi 1, troviamo Agricola, a metà strada tra l’alimentari e la bottega di una volta, qui la particolarità oltre al bio è la provenienza dei prodotti  rigorosamente italiana. Una cooperativa di produttori agricoli che hanno deciso di investire sulla filiera corta, con cibi genuini e a prezzi ragionevoli. La mozzarella fresca, il pane appena sfornato, il formaggio d’alpeggio e la carne da allevamenti controllati. Utilissimo per gli smemorati e gli stacanovisti il comodo distributore automatico all’esterno, dove prendere latte, e beni di prima necessità a qualsiasi ora. (Attenzione il negozio ha purtroppo chiuso i battenti a settembre 2014).

Procedendo sulla stessa via ma proseguendo verso la zona di Greco, ecco BioMi, qui le dimensioni e le referenze crescono notevolmente, potrete trovare tutto: dai cosmetici ai prodotti per la casa, dagli alimenti freschi ai surgelati, ma anche detersivi alla spina certificati bio, libri e prodotti erboristici. Una varietà completa di articoli in un unico posto, ottimo per chi ha abbracciato uno stile di vita preciso. Avete mai provato la pasta di canapa, il miglio bruno o un biscotto al riso venere? Le piacevoli degustazioni e gli assaggi sono il pretesto giusto per testare periodicamente alternative innovative e curiose. Inoltre l’8 e il 9 di febbraio festeggeranno con omaggi e degustazioni il loro secondo anniversario.

Lasciamo questa zona per spostarci verso Porta Romana, in via Brenta 35, incontriamo Piacere Terra, qui l’attenzione per il bio si unisce anche alla sostenibilità ambientale e alla riduzione delle emissioni. I prodotti in vendita garantiscono il benessere animale e la salvaguardia del suolo senza sfruttamento con coltivazioni intensive, tutte informazioni che sono riassunte in maniera efficace grazie ai cartelloni illustrativi all’interno. L’allestimento dei reparti è originale e richiama la naturalità dei prodotti, interessante la fornitissima enoteca e il banco delle erbe fresche. Qui anche chi soffre di intolleranze alimentari potrà trovare alternative golose e pratiche sempre certificate bio. Tantissime sono le offerte settimanali per risparmiare sulla spesa senza rinunciare alla qualità. In ogni volantino è possibile trovare informazioni nutrizionali e ricette per utilizzare in maniera fantasiosa gli ingredienti in promozione.

Articolo aggiornato dicembre 2014

INDIRIZZI:

Bio c’ Bon
Corso di Porta Nuova, 52
Viale Piave, 1 – Piazza Tricolore
Viale Montenero, 72
Piazza Caneva Carlo, 4
www.bio-c-bon.eu

BioMi
Via Emilio De Marchi, 59
www.biomi.it

Piacere Terra
Via Brenta, 35 A Milano
via Pace angolo via Mascagni,
20017 Rho (MI)
piacereterra.it

 

Foto in apertura BioMi Via Emilio De Marchi, 59.

Commenti

commenti

Be first to comment