Fashion week al via

Fotografi alla fashion week

Dal 19 al 24 febbraio  la moda invade Milano: in passerella 143 collezioni donna per l’autunno-inverno 2014-2015. Centro nevralgico della settimana è il Fahion Hub di Palazzo Giureconsulti, mentre il Tortona Fashion District sarà animato da White.

di Redazione web | 19 febbario 2014

Pronti, via! Comincia oggi la Milano Fashion Week 2014: un calendario fitto fitto di passerelle per l’evento ufficialmente noto come Milano Moda Donna. Così mentre nella riviera ligure si compie il rito mediatico-canoro più nazionalpopolare e discusso dell’anno, Milano comincia a luccicare per la forte presenza di  modelle che insieme a buyers e addetti ai lavori invadono le strade della città.
Glamour e mondanità prendono quota, il traffico si infittisce, a volte persino si intasa per sciogliersi finalmente la sera di fronte all’immancabile cocktail party o a uno di tanti eventi che accendono le serate meneghine.

64 le sfiliate in calendario, a cui si sommano 72 presentazioni  per un totale di 143 collezioni. Solo per fare qualche nome si inizia il 19 gennaio con Gucci, Alberta Ferretti, Fay e Sconamiglio; giovedì 20 è il turno di Fendi, Just Cavalli, Prada e Moschino; venerdì 21 tocca a Bluemarine, Emporio Armani, Etrò, Tod’s e Versace; sabato 22 Roberto Cavalli, Emilio Pucci e Bottega Veneta; domenica 23 sfilano Marni, Missoni e Salvatore Ferragamo, mentre lunedì 24 è tempo di Dsquared2 e Giorgio Armani, ma per il programma completo basta vedere qui.

Da non perdere c’è anche il salone White (22-24 febbraio) che, nelle tre location di via Tortona 27 – 35 – 54, presenta il meglio dei nuovi brand selezionati attraverso un accurato lavoro di scouting. A Palazzo delle Stelline, invece, c’è Super, uno spazio nato dalla collaborazione tra Pitti Immagine, Fiera e Comune di Milano.
Tra le novità di quest’anno la presenza di alcuni maxi-schermi posizionati in via Mercanti, piazza Cordusio, via Croce Rossa, piazza San Babila e corso Como, più altri quattro monitor allestiti alla Rinascente, che consentono a milanesi e turisti di seguire le passerelle e interagire così in maniera più diretta con il grande circo della moda.
C’è anche spazio per la gastronomia con gli aperitivi “d’autore” di Good Food in Good Fashion, serviti in location selezionatissime (tutti i migliori hotel di lusso di Milano) ma a prezzi abbordabili da chiunque.
Infine per orientarsi al meglio tra sfilate, appuntamenti e presentazioni è arrivata anche una nuova app per tablet e smartphone,  Milano Creativa, che consente di visualizzare per data o per zona gli eventi in programma. L’app che debutta con la Fashion Week, sarà poi attiva anche per il Salone del Mobile. Enjoy!

 

Info
Camera Nazionale della Moda Italiana
White

Commenti

commenti

Be first to comment