Appuntamento da Sotheby’s

Sotheby's Milano

La ricerca scientifica passa anche dall’arte: martedì 1 aprile si rinnova per la sua undicesima edizione l’asta benefica in favore di ADISCO organizzata da Sotheby’s con oggetti d’arte contemporanea e design.

di Redazione web | 26 marzo 2014

Nella prestigiosa sede di Palazzo Broggi di Milano, martedì 1 aprile alle ore 19.00 Sotheby’s presenta l’asta a favore di ADISCO, associazione volta alla ricerca e alla terapia a favore dei bambini affetti da gravi malattie ematologiche. Una serata dedicata alla beneficenza ma certo anche all’arte contemporanea, al design e al tempo libero, per un collezionisti attenti e intelligenti.
L’incanto propone un’ampia scelta di 80 lotti che offrono molteplici alternative: soggiorni in alberghi di charme, visite esclusive nei musei, concerti, spettacoli di teatro, gioielli, opere d’arte contemporanea, fotografia e design.
Il progetto è reso possibile grazie a Filippo Lotti, AD di Sotheby’s Italia, battitore d’eccellenza in questa serata, e alla generosa donazione di opere da parte di artisti italiani e internazionali; senza dimenticate il contributo di Sponsor di rilievo e tecnici.

Per gli appassionati di soggiorni e vacanze, saranno numerose le proposte Leisure: all’asta soggiorni in luoghi esclusivi e ricchi di charme quali la storica Villa Gallici Deciani a Udine, il caratteristico Borgo Egnazia in Puglia, il quattro stelle lusso Maloya Palace a Saint Moritz e le Terme di Sirmione. È inoltre possibile aggiudicarsi biglietti della prossima stagione del Piccolo Teatro di Milano e partecipare a esclusive visite guidate a porte chiuse nel Museo Bagatti Valsecchi, nel Museo Monumentale e nel nuovo Museo del Violino di Cremona.

I collezionisti hanno la possibilità di acquistare opere contemporanee realizzate da artisti giovani e affermati nel campo della pittura, scultura e fotografia. Si segnalano il pezzo unico di Ernesto Treccani scultura in ceramica 1982 (cm 39×15); di Isabella Vismara Impossible space realizzato con l’antica tecnica dell’encausto, il simpatico White Rabbit in rete metallica (cm 54x34x25) di Benedetta Mori Ubaldini del 2013; Licia Cicala è presente con la suggestiva scultura in grès della “serie Papesse” che rappresenta una figura solitaria. Per quanto concerne la fotografia si segnala di Maria Mulas lo splendido scatto di Andy Warhol del 1987; di Jurgen Ostarhild spicca l’affascinante ritratto fotografico di Kate Moss realizzato agli inizi degli anni novanta (cm 40×30); tra le foto troviamo inoltre La mia giraffa di Marco Bay che evoca paesi lontani e La Mano nella Doccia su laminato di Malena Mazza. Gli amanti dei manifesti si possono aggiudicare due storiche immagini delle campagne pubblicitarie Citroën e Campari.

Non mancheranno infine numerosi oggetti di design progettati da importanti firme e aziende italiane tra cui Aldo Cibic, lo specchio convesso di Fornasetti, Stefano Giovannoni con la romantica lampada Love prodotta da Slide; e ancora lo sgabello Koncord di Karim Rashid e di Ferdi Giardini la morbida luce per esterno Manteau entrambi disegnati per Slide. Un altro dei pezzi forti dell’asta di ADISCO è l’essenziale lampada da tavolo Otto Watt di Rizzatto e Meda prodotta da Luceplan.

Accompagna l’asta un catalogo in versione cartacea e online.

 

Martedì 1 aprile ore 19.00
Sotheby’s asta per ADISCO
Palazzo Broggi, Milano

Esposizione martedì 1 aprile, ore 10 – 13 / 14 – 19
Cocktail martedì 1 aprile, ore 18

 

Commenti

commenti

Be first to comment