Correre che passione

New York Marathon

Non solo Milano, ma anche Boston, Londra e New York: ecco i più importanti appuntamenti dei prossimi mesi per gli appassionati di running. Perché correre è una passione che gira tutto intorno al mondo: si parte proprio dal capoluogo lombardo, il 6 aprile, con la Milano City Marathon 2014.

di Silvia Nigrotti | 1 aprile 2014

Non solo per prendere al volo il metrò o per non perdere un verde al semaforo, Milano corre anche per passione. Chi abita una città così veloce non può che essere un po’ runner nell’anima. E allora ecco spiegato il successo della Stramilano 2014, che nonostante il tempo incerto di un marzo tra l’afoso e il piovoso, ha raccolto più di 50.000 partecipanti in Piazza Duomo.
Ma Milano non si ferma. Domenica 6 Aprile si replica, con la Milano City Marathon 2014. Il percorso, studiato per garantire la sicurezza di corridori e spettatori senza intralciare troppo il traffico, resta invariato rispetto all’edizione passata. Si parte dal Polo fieristico di Rho, per arrivare ai luoghi simbolo della città: lo Stadio di San Siro, l’Arco della Pace, il Parco Sempione, il Duomo e l’Arena Civica, attraverso il dedalo contorto delle suggestive vie del centro storico che da Corso Venezia toccano il quadrilatero della moda per proseguire in piazza della Scala e Foro Bonaparte. Al Castello Sforzesco è previsto l’arrivo dei partecipanti che saranno riusciti a concludere i 42 km della maratona. La corsa è aperta a tutti, atleti professionisti e dilettanti, e si corre anche per beneficienza, con le 120 associazioni e organizzazioni no-profit che parteciperanno alla maratona.
Un successo  cresciuto nel tempo e che l’anno scorso ha premiato la città con la Resport Certification, attestato per la sostenibilità degli eventi sportivi. La Maratona di Milano si fa evento responsabile e sostenibile, sia dal punto di vista ambientale che sociale. E con l’Expo dietro l’angolo, è una bella soddisfazione.

Milano City Marathon 2014 percorsoInfo: Milano City Marathon

Ma è non solo Milano che corre, dato che al di là degli obiettivi cronometrici, correre offre anche la “scusa buona” per mettersi in viaggio e non a caso le 6 World Marathon Majors: Tokyo, Boston, Londra, Berlino, Chicago e New York, sono il sogno di ogni runner.
Su tutte, ecco tre appuntamenti da non perdere da ora e fino al prossimo autunno.

Maratona di Londra
L ‘appuntamento per questo evento atteso in tutto il mondo è per domenica 13 aprile. La Maratona di Londra non è solo fra le maggiori maratone quanto a numero di iscritti – nel 2013 ha visto schierati alle griglie di partenza circa 36000 partecipanti – ma anche un grande evento charity: tre quarti dei maratoneti corrono per scopi benefici e chi arriva tardi all’iscrizione può cercare di correre per una delle oltre 750 associazioni no profit che negli ultimi 15 anni hanno messo a disposizione una pettorina. L’organizzazione è, come sempre, impeccabilmente british: non mancano lungo il percorso punti di ristoro, assistenza medica e persino postazioni doccia.

Info: Domenica 13 Aprile 2014, start da Greenwich Park.

Maratona di Boston
L’appuntamento è per il prossimo 21 aprile, la Maratona di Boston si corre infatti sempre il terzo lunedì di aprile, in coincidenza con il Patriots’ Day, l’anniversario dell’inizio della Rivoluzione degli Stati Uniti d’America. È la maratona più antica e prestigiosa del mondo:  una girandola di emozioni a partire dall’orchestra con musica country che accoglie gli atleti al primo miglio. Qui la corsa si snoda come un fiume in piena fra due argini fitti di seggioline pieghevoli, bimbi che giocano, villette vittoriane e polmoni che si riempiono di odore di braci scoppiettanti e carne alla griglia: un evento da non mancare per ogni corridore che si rispetti.

Info: Lunedì 21 Aprile 2014, la partenza della gara è prevista a Hopkinton, lungo East Main Street (vicino ad Ash Street).

Maratona di New York
Segnatevi infine la data del 2 novembre per quella che per eccellenza il sogno di ogni runner, la maratona più famosa ed emozionante al mondo: La New York City Marathon.
Con i suoi oltre 50.000 partecipanti e più di 2 milioni di spettatori quella di New York è la maratona dei record, capace di attirare a sé una quantità di curiosi e pseudo-sportivi approdati in città per vivere la magia di una New York ricca di spunti e suggestioni anche per chi non corre. Per gli atleti veri, invece, quelli capaci di resistere agli oltre 42 km di marcia, la soddisfazione sarà arrivare stanchi, sudati a braccia alzate alla Finish Line, dopo aver attraversato una città lontana dai bagliori di Times Square, ma luccicante di luce propria.

Info: appuntamento il 2 Novembre 2014, a Staten Island.

Commenti

commenti

Be first to comment