Record Store Day 2014

Record Store Day 2014

Il 19 aprile torna il Record Store Day, la giornata mondiale dei negozi di dischi indipendenti. Da Guccini ai Deep Purple, da Branduardi a Frank Zappa, saranno numerosissime le edizioni speciali in vinile pubblicate appositamente per questa occasione.

di Alessandro Cossu | 09 aprile 2014

Se la parola “disco” per voi significa solo luci stroboscopiche e balli fino a mattina inoltrata, spiacenti, ma questo non è l’articolo per voi. Se invece siete compratori compulsivi di novità musicali o semplici amanti della musica con la M maiuscola magari cresciuti a pane, salame e The Dark Side of the Moon –  l’appuntamento da segnare in agenda è il 19 aprile con la settima edizione del Record Store Day.
Inaugurata negli States e presto diffusasi in tutto il mondo, la giornata mondiale dei negozi di dischi è una delle ricorrenze più amate dagli appassionati di musica, perché celebra simbolicamente quei luoghi magici e fuori dal tempo in cui diverse generazioni di giovani e meno giovani hanno lasciato parte del proprio cuore e, in misura maggiore, dei propri (già pochi) soldi in tasca. Un evento speciale che nasce per aiutare le etichette e i negozi indipendenti, ultimi e coraggiosi baluardi a difesa di una cultura musicale davvero “libera”, sempre più soffocata dalle major e dai canali mainstream, e che ogni anno vede la partecipazione di moltissimi big della scena internazionale, impegnati nella pubblicazione di ristampe, edizioni limitate e boxset speciali.
Anche quest’anno sono numerosissime le pubblicazioni previste per l’occasione, che non potranno che ingolosire i collezionisti più incalliti e tutti quei semplici appassionati che, ancora oggi, nell’epoca di Spotify e di una fruizione musicale sempre più rapida, schizofrenica e spersonalizzata, continuano a preferire la concreta e analogica eleganza del vinile, prodotto di nicchia per eccellenza che negli ultimi tempi sta però vivendo una nuova giovinezza nella sua doppia natura di oggetto vintage e supporto ideale per un’esperienza d’ascolto più vera, calda e avvolgente.
Tra i 45 giri italiani in uscita, riflettori puntati su Francesco Guccini, Angelo Branduardi, Roberto Vecchioni, Alice & Battiato, Le Orme e I Nomadi, mentre le numerose pubblicazioni internazionali comprendono nomi del calibro di Rolling Stones, R.E.M., Bruce Springsteen, Frank Zappa, Nirvana, Deep Purple, David Bowie, Abba e Sex Pistols.

I negozi che in Italia parteciperanno alle celebrazioni sono circa duecento. Ecco gli store milanesi:

Mariposa Duomo
Santeria
Serendeepity
Dischivolanti
Il Discomane
Massive Music Store
Nika Music Store
Psycho
Sonica Guitar
Vinylbrokers

Per la lista completa dei negozi italiani vedi www.recordstoreday.com.
Qui trovi tutte le release dell’edizione 2014.

Commenti

commenti

Be first to comment