#unapiùdeldiavolo

Festival Altroconsumo

Dai laboratori sulle etichette, alle domande sul fisco, fino alla bici ideale: tutto questo è Altroconsumo il festival in programma a Ferrara dal 16 al 18 maggio. Il suo motto? Sconfiggere l’inganno.

di Redazione web | 14 maggio 2014

#unapiùdeldiavolo è questo l’hashtag ufficiale del festival Altroconsumo in programma a Ferrara dal 16 al 18 maggio, come a dire una vera e propria dichiarazione di intenti per non abboccare a nessun inganno e smascherare tutte le contraffazioni commerciali.
Dopo il successo del 2013 che ha visto la partecipazione di oltre 15.000 persone provenienti da tutta la penisola, il Festival torna anche quest’anno con la sua seconda edizione, inaugurata da un evento d’eccezione: il concerto gratuito degli Elio e le Storie Tese.
Come anticipato, tema del 2014 è svelare l’inganno ed evitare di farsi raggirare da finte offerte, piuttosto che da bufale non ben identificate: dalle food tales, le favole sul cibo che ci vengono raccontate per promuovere i prodotti gastronomici prendendoci per la gola, alle guide su come scegliere saggiamente i prodotti di uso quotidiano.
In loco i consumatori potranno richiedere consulenze gratuite, partecipare a seminari, corsi ed eventi formativi. “Il nostro obiettivo è rendere i cittadini più autonomi e consapevoli nelle scelte di acquisto – spiega il direttore responsabile di Altroconsumo che aggiunge: “Seguendo il filo rosso del falso e della contraffazione, affronteremo argomenti disparati e controversi, dall’alimentazione, alla scienza, alla moda, alla medicina sul lavoro”.
Selezionatissimo è anche il parterre di esperti: dall’astronauta astrofisico Umberto Guidoni, alla scienziata Elena Cattaneo (anche senatrice a vita per via dei meriti scientifici), all’avvocato Dario Dongo attivo nella battaglia contro il land grabbing e nella lotta per l’affermazione del diritto universale a cibo e acqua potabile, fino a Paolo Martinello, presidente di Altroconsumo.
Il programma è tutto un susseguirsi fitto fitto di incontri sia utili che dilettevoli, proprio per la scelta di trattare problematiche complesse senza rinunciare alla leggerezza e soprattutto alla possibilità di dare informazioni chiare e accessibili. Sarà così possibile conoscere tutti i segreti delle etichette alimentari, fare una degustazione guidata tra aromi e miscele del caffè, avere una consulenza gratuita sull’acqua (da quella del rubinetto, a quella di fonte passando per i prodotti per depurarla), fino a imparare a “fare shopping online evitando i pacchi”, ma per il programma completo vedete qui.
Inoltre essendo Ferrara la città delle biciclette, il Festival presenta direttamente in piazza del Municipio uno stand mobilità dove, per tutta la durata della manifestazione, si potranno testare 4 modelli di biciclette Lombardo, dando suggerimenti e consigli su come migliorarli per arrivare a progettare la bici ideale.
Il Festival che è privo di sponsor e quindi totalmente indipendente, per quest’anno promuove un nuovo gruppo di acquisto per le auto ecologiche e rinnova quello di Abbassalabolletta che lo scorso anno ha fruttato a tutti coloro che si sono iscritti un risparmio sostanzioso sui consumi di luce e gas. Non a caso saperne #unapiùdeldiavolo funziona sempre.

 

Altroconsumo Festival
Ferrara
Infopoint Piazza del Municipio
16, 17, 18 maggio 2014

Commenti

commenti

Be first to comment