Paolo Rossi, Il colore è una variabile dell’infinito