È il momento di Twist

Twist car sharing

Sono tutte blu e presto scorrazzeranno per Milano: debuttano a maggio le Volkswagen Up! di Twist, nuovo operatore del car sharing pronto ad accendere ancora di più la passione dei milanesi per le auto in condivisione.

di Redazione web | 1 maggio 2014

Continua il trend positivo legato all’esperienza car sharing a Milano, un vero e proprio boom che da circa un anno ha travolto il capoluogo lombardo, trasformandolo in un punto di riferimento in tutta Europa per quanto riguarda la presenza, il numero e l’utilizzo di auto in condivisione. Se Berlino e Londra rimangono ancora le città regine in questa speciale classifica, con l’avvento del quinto operatore Milano si appresta a superare Vienna e Parigi, forte delle 1500 auto e degli oltre 90mila iscritti che già Car2Go, Enjoy, GuidaMi e E-Vai hanno conquistato negli ultimi mesi.

È infatti stato presentato il 29 aprile Twist, servizio di car sharing realizzato grazie alla collaborazione di Twist srl e Frigerio Viaggi, con la partnership tecnologica di Vodafone e Samsung. Saranno oltre 500 le Volkswagen Up! a disposizione dei cittadini una volta che il servizio arriverà al pieno regime: le auto, tutte di colore azzurro, presentano 4 posti e 5 porte, uno dei grandi punti di forza dell’offerta, vetture ideali per quattro passeggeri, ma sempre di dimensioni ridotte per facilitare il parcheggio.
La fase di lancio, che inizia il 2 maggio, prevede la presenza di 80 vetture, che diventeranno 250 entro la fine di giugno e si estenderanno a 500 a settembre: l’obiettivo, come dice Paolo Guaitamacchi, presidente della società milanese, è quello di acquisire “tra i 70 e gli 80 mila abbonati a fine anno“. In questa fase di lancio (fino al primo giugno), la registrazione dell’utente è gratuita, successivamente costerà 15 €.

Twist funziona in free floating (senza cioè l’obbligo di riportare l’auto nel luogo dove è stata prelevata) e può essere parcheggiata sia sulle strisce gialle riservate ai residenti sia su quelle blu, senza dovere pagare nulla. È inoltre possibile entrare in Area C.
Il costo del noleggio è di o,27 € al minuto, quindi a metà strada tra Enjoy (che per tariffe rimane finora la più economica nel settore free floating) e Car2Go. Per salire a bordo di un’auto Twist è sufficiente individuare il mezzo tramite App per smartphone e utilizzare la card (da ritirare in specifici Twist Point dedicati) per aprire le portiere. In quel momento partirà il noleggio.

Per informazioni sull’iscrizione, twistcar.it.

Commenti

commenti

Be first to comment