Cinema sotto le stelle

Cinema all'aperto Vienna

Dalla fortezza a Barcellona, allo sfondo spettacolare dell’acropoli di Atene per arrivare alle nostre piazze italiane: con la bella stagione gli angoli più insoliti delle città si aprono al pubblico per regalare la magia del cinema en plein air.

di Antonella Armigero | 4 giugno 2014

Nonostante l’avvento di nuovi modi più tecnologici e casalinghi per fruire di film e spettacoli, il cinema rimane una grande magia intramontabile, non solo per le storie che ci divertono o emozionano dal grande schermo, ma soprattutto per quell’atmosfera unica che si crea quanto il buio cala per lasciare il posto al brusio degli altri spettatori, alle reazioni di sorpresa, risate comprese, fino al profumo dei pop corn: insomma il cinema è anche la condivisione di una piacevole evasione dalle nostre vite reali.

Con l’arrivo della bella stagione a farla da padrone sono i cinema en plein air: guardare un film all’aperto accresce ancora di più il fascino, soprattutto se la location scelta è di per sé spettacolare. Cortili di palazzi storici, piazze, arene e perfino tetti, di sera cambiano veste per accogliere ogni estate un pubblico di cinefili appassionati in continuo aumento.
Se il cinema e il viaggio sono tra le vostre passioni allora non perdetevi quella carrellata delle più belle sale cinematografiche sotto le stelle in Europa e in Italia, con una menzione speciale a Milano, che ogni anno si anima di rassegne e festival all’aperto.
Iniziamo il nostro viaggio da Berlino dove la tradizione dei kino open air è consolidata da tempo e uno dei più antichi e amati dai berlinesi è il cinema “Kreuzberg” nel quartiere omonimo. All’interno dello splendido giardino del centro d’arte Künstlerhaus ogni anno viene installato un maxi schermo, il programma è davvero ricco e include titoli attuali, classici e cult movie proiettati in lingua originale e sottotitolati in tedesco. Gli spettatori possono godersi il film con un buon drink sulle sdraio, oppure sul prato in un luogo insolito nel cuore della città.
Dopo la Germania ci spostiamo a Vienna che ospita l’annuale sommerkino: il cinema d’estate. Nella suggestiva location della piazza del municipio di Rathausplatz da giugno ad agosto si tiene in il Music Film Festival, l’ideale per apprezzare film musicali, proiezioni di opere liriche, balletti e concerti jazz accompagnati da ottima cucina locale o internazionale. Quest’anno la rassegna è dedicata a due grandi compositori di cui ricorre il compleanno: Gluck e Strauss.

Pluk de Nacht Amsterdam

Pluk de Nacht Amsterdam

La storia si unisce al cinema a Barcellona dove l’antico castello sulla collina di Montjuic diventa una sala cinematografica all’aperto. Tra le mura antiche del fortino è possibile scegliere fra titoli moderni o classici, e accompagnare il film con hamburger e patatine oppure spuntini inclusi nel biglietto.
A Parigi, nel moderno parco della Villette, invece, potrete godervi un film con tutta la famiglia completamente gratis, l’atmosfera è quella di un picnic domenicale, ma tutte le sere della settimana fino ad agosto.
Avete in mente un weekend ad Amsterdam? È l’occasione perfetta per assistere al Pluk de Nacht, il più grande festival di cinema in anteprima dei Paesi Bassi, organizzato in location sempre diverse da un gruppo cinefili. Le scorse edizioni si sono tenute ad Arnhem e l’Aia, mentre quest’anno è Stenen Hoofd la sede deputata. Qui ad animare la serata ci saranno anche zucchero filato e falò sulla sabbia.
Se la meta delle vostre prossime vacanze sarà la Grecia, ricordatevi di fare tappa al Cineparis in una delle location più belle e ricche di storia della città d’Atene. La sala cinematografica all’inizio progettata per essere al coperto, risale agli anni ’20 ed è situata nel cuore del quartiere Plaka sopra l’acropoli. A costruire questa meraviglia diventata negli anni ’60 outdoor, un parrucchiere greco innamorato del cinema e di Parigi, da qui il suo nome.

Montjuic Barcellona

Montjuic Barcellona

In questo tour alla scoperta dei più bei cinema d’estate non potevamo dimenticare il nostro Paese, dove sono perlopiù le piazze a ospitare cinema d’autore e pellicole per tutti i gusti. A Bologna in piazza dei Notai il sagrato della Cattedrale di San Petronio viene invaso da bolognesi, turisti e studenti per assistere a pellicole restaurate dalla cineteca, film emergenti, corti d’animazione e retrospettive di grandi autori intramontabili. Mentre Roma fino a settembre trasforma le sponde del Tevere nell’Isola del cinema, un palcoscenico per anteprime nazionali e internazionali, con l’opportunità di incontrare registi e attori da ogni parte del mondo. L’anno scorso la rassegna era dedicata ai sessant’anni dall’uscita del film “Vacanze Romane”, e anche quest’anno siamo sicuri che anche noi, come Audrey Hepburn, potremo sognare una fuga tra le vie della città eterna.
Ultima, ma non certo per importanza, Milano dove il Conservatorio, il cortile interno di Palazzo Reale e i chiostri dell’Umanitaria grazie ad Arianteo ospiteranno il tutti i migliori film della scorsa stagione e straordinarie anteprime in location esclusive nel cuore della città. Ma preparatevi perché una sala potrebbe sorgere anche nel cortile di casa vostra, grazie a Scendi c’è il cinema, l’iniziativa che l’anno scorso ha portato la settima arte nei quartieri Giambellino, Solari e Lorenteggio, con la formula vincente: anguria, cinema e pop corn a ingresso gratuito.

Isola del cinema Roma

Isola del cinema Roma

 

Commenti

commenti

Be first to comment