Il Giardino delle Esperidi

Antiwords, Esperidi 2014

Teatro, danza, musica e poesia invadono borghi, sentieri e boschi del Monte di Brianza: dal 21 al 30 giugno torna il Giardino delle Esperidi Festival, con oltre 70 repliche tra spettacoli e performance di  compagnie e artisti nazionali e internazionali.

di Marilena Roncarà | 19 giugno 2014

“Se dieci anni fa era un sogno, adesso il Festival è una fucina di produzione artistica, luogo universale nell’incontro con gli artisti del mondo, punto di partenza di tanti viaggi”. Parla così Michele Losi, direttore artistico del Giardino delle Esperidi Festival, giunto quest’anno alla sua decima edizione e pronto a rinnovare il legame con il territorio, portando tanta danza, teatro e musica nei paesi e nei borghi della Brianza. Mentre loro, le Esperidi, le ninfe della Notte si stanno preparando per uscire allo scoperto anche di giorno regalando incontri danzanti, spettacoli nei boschi e performance per adulti e bambini.
Tutto comincia con il solstizio d’estate e prosegue fino alla fine di giugno. L’edizione 2014 propone 6 spettacoli in prima assoluta e 2 prime nazionali, per un totale di 74 repliche tra spettacoli, performance, proiezioni e incontri.
Tra le proposte in cartellone segnaliamo Hamlet Private, dal 23 al 29 giugno, quando gli spettatori potranno sperimentarsi in un’esperienza personale e unica con i dilemmi di Amleto. Solo al singolo spettatore, accolto nell’intimità di un caffè, verrà infatti rivelato il luogo dello spettacolo, dove il performer lo condurrà nell’esplorazione delle vicende di Amleto, generando inaspettate tangenze con il mondo contemporaneo.
La seconda settimana del festival (27 giugno/Campsirago, Palazzo Gambassi) si apre con Senza voce (storia di Ciccilla, briganta sì e santa no), di Principio Attivo teatro un omaggio a Rosa Balistreri, artista siciliana indimenticata per la forza espressiva, il pensiero politico, le lotte sociali e per la passione intensa del suo canto. Sempre il 27 di giugno la  serata prosegue con altre due proposte all’insegna dell’impegno civile, tra cui Bandite di Stradevarie, che ripercorrendo le vicende di Tunisian girls, Femen e Pussy Riot, ci racconta delle bandite dei giorni nostri, donne che si espongono in prima persona  e che, se è il caso, sfidano la legge. Tra gli ospiti internazionali segnaliamo infine Spitfire Company, un ensamble dalla Repubblica Ceca, che in prima nazionale il 28 giugno presenta il suo Antiwords, ma per il programma completo vedete qui. Gli ingressi invece variano dai 10 ai 3 euro a seconda degli appuntamenti.

 

Il Giardino delle Esperidi Festival
Teatro, Musica, Danza, Poesia nei borghi e sui sentieri del Monte di Brianza
nell’ambito di Bis! Brianza in scena

21 al 30 giugno 2014 | 10a edizione
Info: 039.9276070
www.scarlattineteatro.it

 

In apertura: immagine di Antiwords, lo spettacolo dell’ensamble ceco Spitfire Company, in programma il 28 giugno.

Commenti

commenti

Be first to comment