Una Torino Extradolce

+ di un gelato

Ci sono tanti modi per visitare Torino e questo week end puoi scoprire i suoi angoli più golosi grazie a Extradolce, un tour tra le migliori gelaterie e pasticcerie della città. Quale modo migliore per celebrare il primo giorno d’estate?

di Antonella Armigero | 18 giugno 2014

Non ti senti pronto per le maratone tradizionali? Niente paura c’è una pettorina che potrai indossare in tutta tranquillità, quella di Extradolce, una corsa golosa tra dessert e gelati che si terrà il 21 giugno, dove le tappe sono le migliori pasticcerie e gelaterie della città di Torino. L’evento organizzato dal Gambero Rosso, che l’ha eletta Città del gusto 2014, partirà alle 11.30 dal centro, percorrerà tutto il capoluogo piemontese per tagliare entro le 18.00 il traguardo nella sede della Turin Marathon in Corso Regina Margherita 371.
I partecipanti potranno percorre le 20 tappe: 10 gelaterie e 10 pasticcerie, a piedi o in bici e conoscere ma soprattutto assaggiare tutte le specialità artigianali dell’eccellenza dolciaria piemontese.
Dalla storica bottega del cioccolato Peyrano con gli imperdibili gianduiotti in corso Matteotti, vero paradiso dei golosi, a Vanilla, bottega del gelato artigianale in Piazza Castello, che proporrà la sua originale rivisitazione dei cuneesi al rum in versione gelato. Le tappe dei 3 itinerari proposti dal Gambero Rosso sono tante: abbiamo selezionato per voi alcuni indirizzi da non perdere se passate in città per il week end.

La pasticceria Stratta, in Piazza San Carlo, il salotto di Torino; una delle più antiche della città. Fornitore ufficiale della Casa Savoia dall’inizio ‘800 è conosciuta per la sua cioccolata in tazza, e per i mise en bouche di bunet all’amaretto; piccole prelibatezze da gustare in un sol boccone con l’immancabile ricciolo di panna, oltre ai piccoli preziosi fiori e frutti canditi da comprare sfusi o in eleganti confezioni regalo.

Per i più salutisti o chi soffre di intolleranze, la Pasticceria di Andrea Monti in Via Monferrato 5 propone torte al kamut, baci di dama senza uova, crumiri al riso e dolci personalizzati in base alle specifiche esigenze; gli ingredienti usati sono tutti rigorosamente biologici.

Nella Galleria Subalpina + di un Gelato propone i gusti della tradizione e i sapori di una volta reinventati in chiave attuale; nato dalla Cooperativa Insieme porta anche nelle scuole, asili e case di riposo tutta la genuina bontà dell’alimento più amato e apprezzato in questa stagione. I gusti sono davvero imperdibili come il persi pien; le tipiche pesche al rum cuneesi, la stracciatella al caffè e per gli amanti della menta, gelato alla panna con foglioline fresche tagliate al coltello.

Ottimo! Buono non basta vi aspetta in corso Stati Uniti 6 con gusti dai nomi davvero evocativi, come Passeggiata nel bosco, gelato con infusione di pino siberiano, amarene e salsa cranberry, oppure Cherimoya fatto con il frutto esotico da cui prende il nome, particolare per il suo sapore che ricorda il limone e la banana, ma anche dolci tradizionali come la Focaccia di Susa preparata secondo l’antica ricetta del Panificio Favro.

Tutti pronti al via per il tour più dolce dell’anno, aspettando il misterioso gusto che verrà realizzato per l’occasione. Per partecipare a Extradolce è necessario iscriversi online oppure presso la Città del Gusto di Torino in Corso Stati Uniti 18, i partecipanti riceveranno una mappa con gli itinerari da seguire, il vincitore riceverà fantastici premi tra cui un abbonamento annuale al ToBike; il bike sharing della città di Torino,  sicuramente utile per smaltire le calorie accumulate durante la maratona e 2 corsi di cucina tenuti dai migliori chef del Gambero Rosso.

 

Extradolce
Lo street food più goloso di Torino
21 giugno

Iscrizione online tramite sito o in loco.

 

Foto d’apertura, + di un Gelato 

 

Commenti

commenti

Be first to comment