Il fascino di Umbria Jazz

Dall’11 al 21 luglio, Perugia diventa capitale della musica con Umbria Jazz: artisti italiani e internazionali, concerti gratuiti e musica che anima ogni angolo della città. E quest’anno la serata elettronica si trasforma in Techno-Logical Dance Music Festival.

di Samantha Colombo | 1 luglio 2014

C’è un periodo dell’anno in cui Perugia prende vita in ogni angolo, quando la musica scorre impalpabile e le vie del centro sono attraversate da artisti provenienti da ogni dove: dal 1973, Umbria Jazz elegge la città umbra fulcro della musica internazionale, in Italia e non solo.
Per la nuova edizione, che si terrà dall’11 al 21 luglio, il cartellone del festival è fitto e variegato, in una proposta che attraversa ogni genere musicale, dai virtuosismi del jazz alle sperimentazioni elettroniche, senza limiti generazionali, per chi ascolta così come per chi suona.
È sufficiente scorrere velocemente il programma per vedere sfilare nomi quali Buster Williams, Herbie Hancock, Paolo Fresu, Natalie Cole e Fiorella Mannoia, The Roots, Stefano Bollani e Mario Biondi, senza dimenticare, come da tradizione, le band delle scuole americane che si esibiscono come ospiti della rassegna perugina.
Inoltre, non mancano le novità: dopo un paio d’anni di grande riscontro, la serata dance diventa appuntamento istituzionale, con Techno-Logical Dance Music Festival, evento che vede tra i suoi protagonisti anche R.Ha.R.F. e Ellen Allien.
Cuore pulsante del festival, curato dalla fondazione che vede Renzo Arbore alla presidenza, è l’Arena Santa Giuliana, ma la musica anima ogni angolo della città: accompagna i piaceri enogastronomici, ad esempio nella Bottega del Vino, anima i teatri e rimbalza contro le mura degli antichi palazzi, come nei concerti del centro storico. Oltre agli eventi a pagamento, protagonisti di Umbria Jazz sono infatti i concerti gratuiti, basti pensare alla Street Parade o a Young Jazz.

Sul sito www.umbriajazz.com è possibile scoprire il programma completo dell’evento, con informazioni dettagliate su orari, biglietti, location cittadine, concerti gratuiti e sulla Street Parade.

 

L’immagine in apertura è l’Arena Santa Giuliana (copyright Umbria Jazz).

Commenti

commenti

Be first to comment