Torna Streeat Food Festival

LuBar

Sull’onda del successo della prima edizione, torna dal 26 al 28 settembre Streeat food truck il festival del cibo da strada che invaderà questa volta il Carroponte con il suo carico di prelibatezze italiane e internazionali. Un’esperienza gastronomica fast, cheap ma soprattutto gourmet.

di Antonella Armigero | 12 settembre 2014

Vi avevamo parlato di questo evento, per la prima volta in Italia a maggio e il successo era stato senza precedenti, lo street food aveva conquistato la Fabbrica del Vapore facendo il pieno di presenze, tanto che molti camioncini avevano finito le loro scorte già il secondo giorno (per leggere l’articolo clicca qui).
Se non avete fatto in tempo a provare una delle fantasiose proposte di cibo da strada della prima edizione o volete replicare l’esperienza non perdete questo nuovo appuntamento. La location scelta è il grande spazio del Carroponte a Sesto San Giovanni, dove oltre ai tanti furgoncini colorati si alterneranno buona musica, workshop e spettacolari show cooking, e sarà allestita anche un’area dedicata ai bambini.

Se è vero che gli appassionati di cibo su ruote si dividono tra gli entusiasti e i tradizionalisti che amano scovare i camioncini nei diversi quartieri della città, è impossibile non ammettere che trovare in un unico posto un’offerta così grande e variegata di street food sia un’occasione da prendere al volo.
3 giorni consecutivi dove il cibo in tutte le sue sfaccettature sarà il protagonista indiscusso, declinato in tantissime varianti veloci, appetitose e accattivanti, dai classici della tradizione italiana rivisitati in chiave fast come come la mitica pizza a portafoglio da Bello & Buono, ai sapori esotici presentati con un design originale come il gelato giapponese racchiuso nella cialda croccante di Monaka serviti sul carretto a pedali.

Scegliere tra le tante proposte per la merenda, lo spuntino, il pranzo e la cena è davvero difficile: allora perché farlo? Meglio tentare di provarne il più possibile! Tra le proposte che ci incuriosiscono – oltre a quelle già citate – Le miasse: piadine medievali di farina di mais cotte su antichi ferri arroventati, preparati sul fantastico furgone Volkswagen di Farinel on the Road farciti con i salumi e i formaggi di piemontesi. Se volete assaggiare i veri sapori siciliani cercate l’apecar di LùBar pronto a servirvi tante varianti sfiziose di uno dei piatti più semplici e amati dell’isola come l’arancino, da quello classico al ragù a quello inedito pistacchio e gamberetti.

Per chi cerca la sostanza unita all’alta qualità imperdibile l’hamburger di chianina di Torello con la carne proveniente dall’azienda agricola La Toraia a Sinalunga in Toscana, così buono e inconfondibile che sul pane ci hanno apposto a fuoco anche il marchio.

Per chi si domandasse quale sia il motivo del successo di Streeat Festival, la risposta è semplice: saper accontentare sia gli amanti del cibo genuino e casereccio, sia i patiti delle proposte più sofisticate e gourmet, in modo divertente e social.

 

Streeat – European Food Truck Festival

Dal 26 al 28 settembre
Carroponte
via Granelli 1, Sesto San Giovanni (Mi)
www.streeatfoodtruckfestival.com

 

Foto in apertura: LùBar, specialità siciliane su ruote.

 

Commenti

commenti

Be first to comment