Celebs Design

Perspective Chair

Dal prodotto alla moda, dall’arredamento all’architettura, sono numerosi i vip di tutto il mondo che stanno provando a cimentarsi con progetti al di fuori dello show business. Ma saranno all’altezza?

di Davide Rota

Cambiano i tempi e cambiano anche le mode, si sa. I corsi e ricorsi della storia ci insegnano che niente resta immutato a lungo e anche i più piccoli avvenimenti possono portare a un cambiamento repentino e inaspettato. E questo vale per tutti i campi. Ma certo uno non si aspetterebbe che a evolversi possano essere i simboli pop di questo 21esimo secolo appena iniziato: le celebrities. Attori, cantanti o artististoidi di vario genere, sono le uniche figure che rendono colorito un mondo sempre più in affanno e affranto da un momento non proprio idilliaco. Beh, anche loro stanno subendo un cambiamento epocale: si è passati dalla figura mitica dell’attore made in USA a figure di proto-sballati figli degli anni Ottanta; dalla genialità di alcuni artisti – ora nell’olimpo delle star – a macchiette da scandalo prêt-à-porter. Eppure nel mezzo di questo marasma di stelle alla deriva, si è delineata anche una figura diversa, degna di un certo rispetto: il vip-designer. E dopo essersi fatto i muscoli tra la moda e l’arte, sta cercando di conquistare anche il mondo dell’architettura e del design tout-court. Sedie, poltrone e tavoli: sono tanti gli arredi disegnati e firmati da star del cinema e della musica, spesso in collaborazione con famosi designer e architetti. Il primo tentativo un po’ timido di “riscoprirsi designer” è stata la collaborazione tra il cantante statunitense Pharrell Williams e la Galerie Perrotin di New York City che ha dato vita alla collezione Tank Chairs, delle sedute che peccano forse di eccessiva stravaganza stilistica e che sono ancora troppo assimilabili al campo artistico vero e proprio. Un problema risolto due anni dopo, con quella che può essere considerata la vera apertura della stagione del “celebs design”, ovvero la collaborazione tra una delle aziende storiche del design italiano, Kartell, e l’atipico duo Starck-Kravitz che ha dato vita al progetto Goes Rock, una rivisitazione in chiave “fashion” della famosissima sedia Mademoiselle. A proposito di made in Italy, la tendenza ha colpito anche le celebrities nostrane: ne è un esempio la collaborazione tra l’eclettico – e spesso criticato – Lapo Elkann e l’azienda Meritalia, che hanno trasformato in un mobile il cofano della mitica Fiat 500, simbolo dell’Italia del dopoguerra. E la domanda sorge spontanea: vedreste Philippe Starck con capelli cotonati, cantare davanti a 10 mila persone? O forse è meglio che ognuno faccia il suo?

 

Pezzi “autografati”
Alcuni oggetti di design per i quali artisti e celebrità hanno dato il loro contributo creativo.

 

Frank pollaro - PP-2 Bed

Frank pollaro – PP-2 Bed

Frank pollaro – PP-2 Bed
Un letto quello nato dalla collaborazione tra Brad Pitt e Frank Pollaro, capostipite di una completa collezione di arredi di lusso, che ha fatto discutere non poco l’intero mondo del design.
www.pitt-pollaro.com

 

(s)kate moss

(s)kate moss

(s)kate moss
Una curiosità per tutti gli appassionati di skateboard. Tavole “liberamente” ispirate alla celebre top model.
www.skate-moss.com

Moncler - Occhiali da sole

Moncler – Occhiali da sole

Moncler – Occhiali da sole
Una serie di occhiali da sole completamente made in Italy, progettati dal rapper Pharrell Williams in collaborazione con il famoso brand Moncler.
www.moncler.com

 

Meritalia - Panorama

Meritalia – Panorama

Meritalia – Panorama
Un cofano di una vecchia 500 o un divano? Panorama è entrambe le cose. Lapo Elkann ha progettato la collezione Fiat 500 Design, partendo dalla mitica 500.
www.meritalia.it

 

Nike - Yeezy II

Nike – Yeezy II

Nike – Yeezy II

Scarpe nate nel 2012 dalla collaborazione con il rapper e produttore statunitense Kanye West. Sneakers da collezione dal design accattivante. A breve, una nuova collaborazione con il marchio Adidas.
www.nike.com

 

Kartell - Mademoiselle Kravitz

Kartell – Mademoiselle Kravitz

Kartell – Mademoiselle Kravitz
La classica collezione delle sedie Mademoiselle ideate dal designer Philippe Starck, rivisitate e “vestite” in modo glamour dal famoso cantante Lenny Kravitz.
www.kartell.com

 

Formitalia - Shanghai Sofa

Formitalia – Shanghai Sofa

Formitalia – Shanghai Sofa
Il nuovo divano del brand Swingmiami, della toscana Formitalia, è un progetto dell’istrionico cantante Renzo Arbore. Liberamente ispirato alla sua celebre collezione di oggetti kitsch.
www.formitalia.it

 

In apertura: Perspective Chair, la collezione di sedute in edizione limitata creata da Pharrell Williams – forse il più prolifico tra i vip-designer – per la francese Domeau Pérès. Una sedia dal forte impatto visivo, con una struttura in resina e una seduta in pelle.

 

Articolo pubblicato su Club Milano 22, settembre – ottobre 2014. Clicca qui per sfogliare il magazine.

Commenti

commenti

Be first to comment