Anna Marchesini a teatro

Anna Marchesini

La poliedrica attrice torna al Piccolo Teatro Grassi dal 4 al 16 novembre con lo spettacolo Cirino e Marilda non si può fare, di cui è anche autrice. Sola in scena, ma accompagnata dalle note jazz del trio Aire de Mar, racconta la storia di Cirino Pascarella, un uomo arreso alla vita di tutti i giorni, fino a quando…

di Redazione web | 3 novembre 2014

Non possiamo non ricordarcela nella celebre parodia dei Promessi Sposi, piuttosto che nelle mille altre gag del trio comico Solenghi-Marchesini-Lopez, popolarissimi tra gli anni 80 e 90, eppure lei Anna Marchesini è da più di 10 anni che porta avanti la propria carriera da solista operando su più fronti: in scena, nella formazione e nell’editoria. La sua attività di attrice, autrice e regista, si accompagna infatti dal 2007 a quella di insegnante presso l’Accademia Silvio d’Amico e all’impegno come scrittrice di romanzi, racconti e poesie.

E proprio da un suo racconto prende vita lo spettacolo che porta in scena fino al 16 novembre al Teatro Grassi di Milano: Cirino e Marilda non si può fare. La storia è quella del professore Cirino Pascarella: “un’incantevole figura candidata a essere travolta da quella turbolenza di emozioni da cui ha sempre procurato di essere distante”, come spiega la stessa Marchesini. Solo che poi gli toccherà vedersela con la signora Olimpia, la tenutaria della pensione Smeralda dove alloggia, che gli vorrebbe affibbiare (ma con scarsissimi risultati), la figlia quarantenne Marilda ancora in cerca di marito. Olimpia e Cirino sono infatti due mondi lontanissimi: “Portatrice di tutto il senso comune e popolare, la proprietaria della pensione è  totalmente incapace di decifrare i comportamenti e i modi del professore, che si mostra immune a qualsiasi fascinazione femminile”.
Eppure una sera, mentre guarda da una finestra, qualcosa accade a quest’individuo già arreso allo scorrere delle giornate tutte uguali, come a riaccendere in lui desideri, passioni e vita, che credeva per sempre perduti.

Sola in scena in compagnia delle sonorità jazz del trio Aire De Mar, Anna Marchesini tratteggia la storia di quest’uomo che “sta in vita per obbedire alla necessità della vita”, anche se – ci tiene a precisare l’attrice/autrice , mescolando ironia, talento e carisma che neanche la malattia con cui convive da un po’ di tempo a questa parte è riuscita a piegare: “Io questa frase l’ho scritta, ma non la penso. Non ho ancora capito perché si sta in vita, ma ci sto”.
Su tutto vince la vitalità e la voglia di “raccontare una storia in un palcoscenico che ho immaginato nudo e senza supporti scenici, per permettere alla voce e al corpo di riscriverla ogni volta la storia, come a rappresentarla senza mai conoscerne la fine”.

 

Cirino e Marilda non si può fare
dal 4 al 16 novembre 2014
Piccolo Teatro Grassi, via Rovello 2

di e con Anna Marchesini
musiche eseguite dal vivo da Aire De Mar

Commenti

commenti

Be first to comment