Salva un libro

Book Party, foto di Yuma Martellanz

Come consuetudine, il sabato sera di BookCity non poteva che essere Book Party, una festa nell’incredibile cornice del Museo della Scienza e della Tecnologia, con in più la possibilità di portarsi a casa un libro a scelta tra i 2000 messi a disposizione dalle case editrici indipendenti.

di Redazione web | 12 novembre 2014

Reading, incontri, performance, musica live e dj set: anche questo è BookCity, la quattro giorni dedicata ai libri e all’editoria, soprattutto se stiamo parlando della festa che sabato 15 novembre dalle 20 animerà il Padiglione Aeronavale del Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci.

Il Book Party è organizzato da Iperborea con un gruppo di case editrici indipendenti tra cui Instar Libri, Minimum Fax, Nottetempo, Sur e Voland, che mettono a disposizione del pubblico oltre 2000 libri pubblicati di recente, ma leggermente rovinati, per salvarli in questo modo dal macero. Ecco allora che per i partecipanti, tra un reading e l’altro, piuttosto che prima o dopo un cocktail, sarà possibile scegliere quale libro portarsi a casa gratuitamente, andando a scovare il proprio preferito nel bel mezzo della pila dove con un certo ordine verranno accatastati uno accanto all’altro.

Tanti gli eventi in programma (per l’elenco completo vedete qui): si va dalle “Letture sommerse”, che non a caso si terranno negli incredibili sotterranei del museo, a cura di Alessandro Beretta, all’incontro intitolato “Titanic generazionale” con Francesco Pacifico, Emiliano Ponzi, Giorgio Sancristoforo, al reading musicale di Valerio Millefoglie e Francesco Tricarico.

Dalle 24 alle 03 la serata si chiude con Milano Book (after) Party, a cura del Dj Set Luca De Gennaro, by i Distratti.

 

Book Party
Sabato 15 novembre ore 20
Padiglione Aeronavale – Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci
Via Olona 6, Milano

INGRESSO
Vino/birra + libro indipendente salvato dal macero: 13 € all’ingresso

Prevendita ticket

flyer MilanoBookParty2014

 

Commenti

commenti

Be first to comment