La rinascita del Vigorelli

Maspes e Giannoni surplace - Chaingang Rotafixa S.p.A

Appuntamento sabato 22 novembre con Officine Vigorelli, l’iniziativa che chiede la partecipazione di tutti per far tornare ai tempi d’oro il velodromo in Via Arona, luogo storico per la città sede di tanti record e concerti memorabili.

di Antonella Armigero | 17 novembre 2014

La “pista magica” la chiamavano i cultori del ciclismo, la pista che ha visto le grandi vittorie di Antonio Maspes che conquistò i Campionati Mondiali del 1955, quelle di Primo Bergomi primatista mondiale e campione di velocità, di Giuseppe Olmo e il grande Fausto Coppi che proprio qui nel ’42 tenta il record dell’ora per evitare di partire per il fronte.  Molti altri hanno percorso l’ellisse d’oro di questo luogo diventato sede di più di centocinquanta prestazioni mondiali.
Magica anche per i successi in altre discipline sportive come il pugilato, il football americano e l’atletica.  Il Velodromo Vigorelli, uno dei più importanti impianti sportivi storici a Milano, inaugurato nel 1935 e oggi intitolato proprio al campione mondiale Maspes, un tempo era un luogo importante per lo sport e lo spettacolo a Milano, prima di San Siro, il Forum e le altre arene cittadine.

Non solo sport, infatti, ma anche musica: non tutti sanno che proprio il Vigorelli è stato la sede del memorabile concerto dei Beatles nel 1965, la loro unica e indimenticabile esibizione italiana; hanno suonato qui anche Frank Zappa, i Led Zeppelin, i Clash e molti altri grandi del rock e della musica internazionale.

Il Vigorelli, con i suoi record e le sue tante rinascite: il velodromo ha dovuto subire la distruzione della Seconda Guerra Mondiale, la chiusura per la nevicata dell’85 che devastò la sua tettoia, diversi interventi di ricostruzione della pista, l’anello e il prato sintetico al suo interno.
Negli anni si sono susseguiti tanti progetti di riqualificazione, tante promesse e tanti buoni propositi per far tornare questo tempio dello sport e dello spettacolo ai suoi tempi d’oro, e forse i nuovi traguardi sono vicini. Infatti in cantiere ci sono grandi interventi di restauro, che prenderanno il via nel 2015 per far tornare il magico anello in via Arona nuovamente la sede di grandi competizioni di ciclismo al coperto a Milano.

Proprio in vista di questa rinascita il 22 novembre dalle 15.00 alle 18.00 le porte del velodromo si apriranno per Officine Vigorelli, un’occasione per discutere del futuro di questo luogo storico da salvare.

Nella Primavera – Estate del 2015 il Comune ha deciso di aprire gratuitamente gli spazi del Vigorelli per 3 giorni dedicati a tutte le realtà del mondo del ciclismo di Milano, si susseguiranno mostre, dibattiti, eventi e incontri sul tema. Per prepararsi al meglio a questo grande evento sabato prossimo i cittadini e gli enti sportivi potranno partecipare con i propri progetti e le proprie idee con lo scopo di costruire tutti insieme il palinsesto delle 3 giornate del 2015.

Nel frattempo vi invitiamo a ripercorrere la storia di questo luogo culto di Milano, con alcune immagini dei campioni e dei record man che hanno fatto grande questa pista magica. Si tratta di immagini raccolte in questo sito grazie a Chaingang Rotafixa S.p.A. e di cui vi proponiamo di seguito qualche anteprima.

 

Officine Vigorelli
22 novembre, dalle 15.00 alle 18.00
Velodromo Vigorelli
Via A. Spinola 9

Foto d’apertura Maspes e Giannoni surplace – Chaingang Rotafixa S.p.A  

Commenti

commenti

Be first to comment