Bella vita: destinazione Malta

Malta

Meta ambita sia per le vacanze che per esperienze di lavoro o di studio della lingua, Malta è un vero e proprio gioiello del Mediterraneo, l’ideale per chi cerca un po’ di ristoro lontano dalle nostre caotiche città, con in più 365 giorni di vita all’aria aperta.

della Redazione di Club Milano | 27 novembre 2014

Malta: isola mediterranea con estati calde e inverni miti e 365 giornate all’anno di vita all’aria aperta. Ecco cosa propone questa isoletta, meta famosa per le vacanze estive, ma anche per soggiorni studio volti a imparare l’inglese. Malta è ultimamente anche una meta sempre più ambita da chi vuole fare una esperienza di lavoro fuori dall’Italia e magari trasferirsi, più o meno definitivamente, sull’isola. Malta offre un tipo di vita quotidiana impensabile per chi vive in città come Milano ed è abituato a un’esistenza frenetica e a lunghi spostamenti fra casa e l’ufficio. Qui infatti, nell’arco di una stessa giornata, è possibile lavorare duramente, nel turismo come per aziende internazionali che aprono i loro uffici sull’isola per via di una legislazione favorevole agli investimenti, per poi rilassarsi e concludere la giornata in riva al mare.

La dimensioni ridotte, il clima mediterraneo subtropicale e la vasta offerta di attrazioni fanno di questo gioiellino un posto unico al mondo. Sorvolando su tutto quello che di storico e culturale racchiude l’isola e concentrandoci sul “lifestyle” troviamo attività per tutti i gusti. Chi ama lo sport può dilettarsi tutto l’anno con tennis, golf, vela, parapendio, equitazione e windsurf; per chi invece preferisce la musica, Malta mette a diposizione un calendario di eventi eterogeneo che va dal rock alle opere liriche. Malta è inoltre famosa per i suoi casinò e il prossimo marzo l’isola ospiterà una tappa dell’European Poker Tour, torneo di poker internazionale di richiamo per i migliori professionisti mondiali. Coloro che invece non si sentono in vacanza se non vivono la movida possono contare sulle numerose discoteche, bar e ristoranti che nulla hanno da invidiare a quelli delle isole greche o spagnole.

Malta

Oltre al divertimento, Malta offre esperienze culinarie eterogenee, volte a soddisfare ogni palato: nei ristoranti il cibo italiano va per la maggiore, ma è possibile trovare anche le cucine mediorientale e asiatica ed è molto ricercato il cibo locale, che è un mix interessante tra la cucina italiana, siciliana in particolare, e quella nordafricana, dando origine a piatti tradizionali davvero unici, che si possono trovare solo in quest’isola. Relax, divertimento e buon cibo costituiscono le offerte allettanti dell’isola, che insieme al mare e al clima sempre piacevole sembrano tramutare il tutto in un paradiso terrestre.

A Malta ci si trova inoltre in un contesto linguistico internazionale. La lingua ufficiale è l’inglese, ma è frequente incontrare persone che parlano italiano, danese, svedese, russo, spinte in quest’isola non solo per vacanze brevi o per lavorare, ma spesso anche dall’investimento immobiliare in una seconda casa per le vacanze. I centri più gettonati per l’acquisto di una seconda casa sono Sliema (poco a nord de La Valletta), San Giuliano e Zabbar, mentre sta lentamente crescendo il mercato delle seconde case anche a Gozo, isola situata a pochi chilometri da Malta e decisamente più tranquilla e rurale di quest’ultima, ideale per chi vuole fare un vero e proprio tuffo nel passato, senza disdegnare paesaggi mozzafiato e spiagge caraibiche.

Insomma, Malta e le isole limitrofe offrono diversi stili di vita e di vacanza, distanti in ogni caso da quelli delle nostre caotiche città. Chi vive a Malta gode in effetti di una qualità della vita media superiore a quella degli altri europei: il costo della vita è inferiore a quello dell’Europa continentale, il tasso di criminalità è basso e le famiglie si sentono al sicuro, l’istruzione scolastica è sempre stata una priorità dei governi maltesi e la sanità offre servizi di prima classe, tanto che l’isola è famosa pure per il turismo medico e odontoiatrico. Anche in buona parte d’Italia godiamo del mare e del clima mediterraneo, ma quella di Malta sembra tutta un’altra storia.

 

 

Commenti

commenti

Be first to comment