Musica sul palco di Eataly Smeraldo

Appuntamento domenica 7 dicembre, sul palco di Eataly, per celebrare i 20 anni del MEI e sostenere il progetto In Treno per la Memoria: perché la musica fa bene e non solo allo spirito.

di Samantha Colombo | 5 dicembre 2014

È il palco di Eataly Smeraldo, nel cuore di Milano, a ospitare una rassegna musicale con una doppia anima: da un lato l’occasione per celebrare due decenni di Mei, il Meeting delle Etichette Indipendenti; dall’altro promuovere una raccolta fondi per il sostegno di In Treno per la Memoria, progetto che raccoglie, custodisce e trasmette le testimonianze di quanto più tremendo accaduto durante la Seconda Guerra Mondiale.
Sul palco di Eataly, sono la scrittrice Adele Marini e il cantautore Riccardo Fancini a inaugurare quella che si presenta come una vera e propria maratona culturale nella quale, dalle 10:30 di domentica 7 dicembre, si avvicenderanno incontri e showcase fino al tardo pomeriggio.
Tra i protagonisti di questa rassegna, si segnalano Mud, al secolo Nichele Negrini, vincitore del Premio Amnesty International Italia Emergenti di Voci per la Libertà, che si esibirà intorno alle 12:15, un’ora più tardi sarà la volta di Rezophonic, e Nathalie e Pia Tuccitto, per l’Asta di Beneficenza con prodotti tipici di Eataly, mentre alle 14:30 sarà presentato il docufilm Trobàr (è possibile consultare il programma completo dell’evento).

Appuntamento da Eataly Smeraldo, piazza XXV Aprile 10 (Milano), il 7 dicembre 2014.

 

L’immagine in apertura è il cantautore Mud.

 

Commenti

commenti

Be first to comment