Natale e pop corn

ragazzo invisibile salvatores

Non solo film Disney e cinepanettoni. Anche quest’anno le feste natalizie regalano un ricco menù di pellicole, di ogni genere e per ogni gusto, che rinnovano ancora una volta la tradizione di un Natale illuminato dalla magia del cinematografo.

di Alessandro Cossu  | 22 dicembre 2014

Sarà la magia delle feste, sarà la voglia di stare in famiglia o semplicemente il bisogno di concedersi finalmente un momento di relax. Certo è che dicembre è tradizionalmente il periodo più “caldo” per l’industria cinematografica, che ogni anno invade le sale con una serie di pellicole da incasso sicuro: sentimenti a volontà e tanta voglia di evasione.

Che siate amanti dei film di animazione, della commedia made in Italy o dei grandi blockbuster americani, anche quest’anno i motivi per tuffarsi in un cinema non mancheranno sicuramente. Prendete quindi posto sulla poltrona e tirate fuori i pop corn: ecco le uscite natalizie da non lasciarsi sfuggire tra un panettone e l’altro.

Big Hero 6

Big Hero 6

Partiamo dai film per i più piccoli, perché in fondo il Natale (e quindi anche i film di Natale) è soprattutto per loro. Il titolo Disney di quest’anno si chiama Big Hero 6: una commedia d’avventura ispirata all’omonimo fumetto Marvel che, ruotando attorno all’amicizia tra il giovane mago di robotica Hiro e il paffuto robottone Baymax (un incrocio tra Iron Man e il Pupazzo Marshmallow dei Ghostbusters, per intenderci), finirà per divertire e commuovere tutta la famiglia.

Ma il bisogno di eroi e storie super, diventato ormai cifra stilistica comune a tanta produzione cinematografica mainstream, sarà alimentato anche da un altro titolo, questa volta tutto italiano: sotto il costume da supereroe, Il ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores è però una classica storia di formazione, un racconto sui problemi veri narrata con i colori e i toni del fantastico e dell’incanto infantile.

Ogni maledetto Natale

Ogni maledetto Natale

Se per questo Natale 2014 a prevalere è invece il bisogno di ridere, ecco alcune delle commedie che troverete ad aspettarvi sotto l’albero: Un Natale stupefacente, primo non cinepanettone targato De Laurentis, con la coppia comica Lillo e Greg; Ma tu di che segno 6?, per chi preferisce la ricetta classica del cinepanettone firmato Neri Parenti; Ogni maledetto Natale, anticinepanettone col trio di Boris impegnato ad affrontare le gioie e i dolori delle feste in famiglia; e infine, Il Ricco, il povero e il maggiordomo, favola sociale di Aldo Giovanni e Giacomo che tornano sul grande schermo dopo 4 anni di assenza.

Per gli amanti dei blockbuster americani, il film da non perdere per nessun motivo è Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate, terzo e ultimo capitolo della seconda saga tolkeniana di Peter Jackson, in cui finalmente scopriremo come un piccolo hobbit e un gruppo sgangerato di nani possa fermare un temibile drago centenario.

Jimmy's Hall

Jimmy’s Hall – Una storia d’amore e libertà

Ben rappresentato, anche questo Natale, il cinema d’autore, con una carrellata di pellicole per ogni genere e ogni gusto, che farà sicuramente la gioia dei cinefili più esigenti: Magic in Moonlight, commedia con Colin Firth ed Emma Stone che segna il ritorno di Woody Allen; Jimmy’s Hall – Una storia d’amore e libertà, ultimo film di Ken Loach incentrato su una sala da ballo nell’Irlanda degli anni ‘20; Gone Girl – L’amore bugiardo, nuovo lavoro di David Fincher apprezzato all’ultimo Festival di Roma e tratto dal bestseller di Gillian Flynn. Infine, chi riuscirà ad attendere fino ai primi giorni del nuovo anno, troverà in sala anche il nuovo Clint Eastwood, American Sniper, storia del cecchino più letale nella storia militare USA e l’ultimo Tim Burton, Big Eyes, dove i “grandi occhi” sono quelli dei bambini dipinti dalla pittrice americana Margaret Keane (vero e proprio fenomeno culturale nell’America degli anni ’50 e ’60), oggetto di una dura battaglia legale tra l’artista e il marito.

In apertura: Il ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores.

 

Commenti

commenti

Be first to comment