La fiera del turismo green

agriturismofiera

Arriva la terza edizione di Agriturismoinfiera, rassegna dedicata alle aziende agrituristiche italiane per promuovere ancora una volta con spettacoli e laboratori di cultura rurale del nostro paese, tra lusso e low cost.

di Redazione web | 14 gennaio 2015

Vacanza non è più (solo) sinonimo di mare e montagna: sono infatti sempre più gli italiani che ogni anno decidono di trascorrere i propri giorni off in un agriturismo, per riscoprire tutte le bellezze che le zone rurali della nostra penisola sono ancora in grado di offrire. E se in parte è ancora radicata quell’idea un po’ bucolica e contadina dell’agriturismo, spesso immaginato come una vecchia e romantica fattoria, la realtà non potrebbe essere più diversa: gli agriturismi italiani sono infatti strutture di altissimo livello pensate per coccolare il turista 3.0, che oltre al soggiorno e al paesaggio cerca infatti servizi, accoglienza e un’atmosfera luxury.

Per presentare l’offerta agrituristica del 2015 arriva il 24 e 25 gennaio Agriturismoinfiera, la terza edizione della rassegna dedicata a questo specifico settore. Saranno oltre 300 le strutture agrituristiche da nord a sud invitate a mostrare a tutti i partecipanti i servizi offerti, organizzando per l’occasione laboratori, vendita di prodotti rurali e specialità enogastronomiche regionali, oltre a tanti piccoli e grandi eventi per richiamare l’atmosfera delle nostre campagne.

La fiera si svolge presso il Parco delle Esposizioni di Novegro (Segrate), già sede delle passate edizioni: una vera e propria vetrina aggiornata su tutto il mondo agrituristico e il turismo green, i servizi specializzati, le proposte di lusso e low cost per chi desidera una vera full immersion nel verde e nel relax più assoluto. I partecipanti avranno modo di conoscere le strutture e trovare la giusta ispirazione per un weekend fuori porta o per una lunga vacanza, ma soprattutto potranno scoprire quanto le sonnacchiose campagne italiane siano in realtà luoghi pieni di fascino e di energia, mete perfette in grado di richiamare ogni anno oltre 3 milioni di agrituristi da ogni parte del mondo.

L’evento sarà diviso in tante aree tematiche, per guidare il pubblico all’interno di tutti i mondi legati all’agriturismo.

AGRI-ENOTECA: per tutti gli amanti del vino, una zona dove sarà possibile partecipare a degustazioni accompagnati da esperti sommelier, tra cantine rinomate e piccole chicche provenienti dai vitigni di tutti Italia.

AGRI-ARTE: l’arte che prende ispirazione dalla natura per questa nuova area, una delle novità 2015. Gli artisti Vittorio Comi, Marianna Gasperini e Anna Turina creeranno un’installazione dal titolo Wine Way, per riflettere sul rapporto tra uomo e convivialità, con il vino che diventa “inchiostro” con cui è possibile tracciare la propria presenza.

AGRI-SPA: Agriturismo come nuova meta di benessere e salute, con tanti prodotti naturali e trattamenti antichi per riacquisire forza ed energia.

AGRI-FATTORIA: Un’area pensata per i più piccoli, per una vera immersione nel mondo contadino, tra mungitura, semina, raccolta e tanti animali della campagna.

Per il programma completo degli eventi: www.agriturismoinfiera.it

 

Agriturismoinfiera
24 e 25 gennaio
Parco delle Esposizioni di Novegro

Commenti

commenti

Be first to comment