Il respiro del Padiglione Austria

rendering Breath.Austria

Il 21 e 22 febbraio, appuntamento all’Expo Gate per la presentazione di “Breathe.Austria”, il padiglione austriaco ad Expo 2015 che porta a Milano l’aria fresca e pura di una fitta foresta in miniatura.

di Alessandro Cossu  | 19 febbraio 2015

Manca ormai una manciata di settimane all’inaugurazione di Expo 2015 e, mentre nell’area espositiva fervono gli ultimi preparativi per il completamento dei padiglioni dei singoli stati, parallelamente continua la presentazione dei progetti e dei contenuti che i paesi partecipanti porteranno al grande evento milanese.
Se rendering, fotografie e aggiornamenti dal cantiere non bastano a calmare la vostra febbre da Esposizione Universale, il consiglio è di non perdere i prossimi appuntamenti organizzati presso Expo Gate: il 21 e 22 febbraio, nell’ambito dell’iniziativa “Weekend dei Partecipanti, la porta d’accesso a Expo 2015 punta infatti i riflettori sull’Austria e sul suo padiglione, offrendo una gustosa anteprima dei sapori, dei colori e dei profumi che andranno a riempire “Breathe.Austria”, la foresta in miniatura che dal 1 maggio al 31 ottobre sarà la casa austriaca in città.

breathe austria

Attraverso video, immagini e strumenti interattivi, verrà presentato al pubblico il concept alla base del Padiglione Austria, un vero e proprio bosco alpino con tanto di muschi, cespugli, alberi ad alto fusto di oltre 12 metri e spruzzi di acqua nebulizzata ad accogliere i visitatori; una costruzione energeticamente autosufficiente capace di produrre ossigeno per 1.800 visitatori all’ora e che porterà a Milano l’aria pura e incontaminata – il “respiro”, appunto – dei grandi boschi austriaci, regalando a chiunque entrerà nel padiglione una vera esperienza sensoriale. Dando risalto alle riconosciute competenze ecologiche del paese, il progetto austriaco focalizza perciò l’attenzione sull’aria come mezzo primario di sostentamento e prevede inoltre un completo riutilizzo della vegetazione impiegata (al termine dell’esposizione, le piante utilizzate per il padiglione saranno infatti ripiantate in alcune zone di Milano).

Dopo la presentazione del padiglione, alla quale interverranno il Console Commerciale d’Austria Michael Berger, il Direttore dell’Ufficio Expo Austriaco Rudolf Ruzicka, il Program Manager di Expo 2015 S.p.A. Stefano Acbano, Martin Turba di Arts Management e la delegata di Austria Turismo Brigitte Resch, per tutto il weekend si alterneranno presso Expo Gate numerosissime attività in perfetto stile “Austria”. Non solo spettacoli, balli folcloristici, intrattenimento per i più piccoli e musica dal vivo, ma anche gustosi momenti di live cooking e degustazione in cui sarà possibile assaggiare, oltre ai più noti prodotti tipici, anche piatti innovativi e sperimentazioni gastronomiche ispirate al tema del bosco, esempi di una nuova identità culinaria austriaca che cerca di scostarsi dai classici cliché.

Per conoscere nel dettaglio le attività del weekend, vedi www.expo2015.org.
Per info sul padiglione, www.expoaustria.at.

 

 

Commenti

commenti

Be first to comment