Zanetti Story al cinema

javier zanetti

Un evento speciale per celebrare una leggenda del calcio mondiale. Il 27 febbraio arriva sugli schermi “Zanetti Story”, una serata con il Capitano e altri ospiti illustri, trasmessa in diretta via satellite in numerose sale italiane.

di Alessandro Cossu | 26 febbraio 2015

“Javier Zanetti è una figurina che ogni padre metterebbe in mano al proprio figlio come un santino,
a prescindere dal campanile del tifo: gioca come lui, comportati come lui”.
Luigi Garlando

615 partite con maglia dell’Inter, di cui 162 consecutive. Giocatore straniero con più presenze in serie A, recordman con la casacca nerazzura oltre che con l’albiceleste della sua Argentina. Capitano interista più vincente di sempre e giocatore con più presenze in Champions League da capitano.
Per chi non mastica calcio basterebbe forse solo questa manciata di record per descrivere la straordinaria carriera di Javier Zanetti, conclusasi il 18 maggio scorso dopo 856 partite con i colori della Beneamata. Chi invece l’ha seguito per anni, da tifoso oppure da avversario, sa invece che dei semplici numeri, per quanto eccezionali e probabilmente irripetibili, non potranno mai raccontare per intero la storia di uno dei giocatori più amati del calcio moderno, arrivato a Milano in sordina assieme al connazionale Sebastián Rambert (tra le grandi meteore del calcio italiano) e presto entrato nell’Olimpo dei grandi del Pallone, bandiera immortale per un popolo di tifosi ma anche raro esempio di umiltà e correttezza sportiva.

A raccontare i capitoli di questa grande storia sportiva, del giocatore diventato leggenda ma anche dell’uomo sotto alla maglia numero 4 (tra le altre cose fondatore della fondazione no profit P.U.P.I.), ci hanno provato Carlo A. Sigon e Simone Scafidi, registi del docufilm inedito Javier Zanetti Capitano da Buenos Aires, che sarà presentato in un evento cinematografico unico dal vivo, con il Capitano e altri ospiti illustri, venerdì 27 febbraio all’Auditorium HQ Pirelli e da Milano distribuito via satellite in numerose sale cinematografiche italiane.

Attraverso le immagini di repertorio e le voci dei compagni di squadra, dei giornalisti, degli amici e dei tifosi “speciali” – tra varie le testimonianze, in ordine sparso: Esteban Cambiasso, Roberto Baggio, Lionel Messi, José Mourinho, Gad Lerner e Beppe Severgnini –,  il film ripercorre con rigore documentaristico le tappe principali della storia di “El tractor” (così soprannominato per le sue irrefrenabili cavalcate a testa bassa sulle fasce), la storia di un ragazzino definito troppo gracile per giocare a pallone e arrivato all’età di 40 anni ad aver vinto con la maglia dell’Inter tutto ciò che era possibile vincere. Un racconto che, immagine dopo immagine, restituisce ai tifosi che lo hanno amato (e che nel buio della sala, ne siamo certi, qualche lacrima la verseranno senz’altro) e a chi invece lo ha solamente ammirato e rispettato, il sapore intenso delle vittorie e il grande amaro delle sconfitte, la fatica, la dedizione e la passione per una maglia e, in generale, per uno sport che di campioni di normalità dentro e fuori dal campo non ha mai avuto tanto bisogno come in questi ultimi anni.

 

Zanetti Story
al cinema in diretta via satellite solo venerdì 27 febbraio 2015
Auditorium HQ Pirelli
via Bicocca Degli Arcimboldi, 12

Per conoscere l’elenco delle sale aderenti all’iniziativa, visita www.nexodigital.it.

 

Commenti

commenti

Be first to comment