La Lilla si allunga per Expo

Metropolitana M5

Si sta per compiere la rivoluzione tanto attesa per la viabilità e i trasporti di Milano: il 29 aprile aprono 5 nuove stazioni della M5, pronte a traghettare cittadini e turisti proprio alla vigilia di Expo 2015.

di Antonella Armigero | 23 aprile 2015

Da fine aprile i milanesi e i tifosi in trasferta in città potranno andare al Meazza in metropolitana, sì perché San Siro sarà una delle 5 nuove fermate della Lilla che verranno inaugurate proprio alla vigilia dell’Esposizione universale, il 29 aprile.
Ad aprire questa nuova era la partita Milan – Genoa in programma in questa data. La fermata San Siro sarà anche la prima stazione della Metro a essere sponsorizzata, infatti sembra andata in porto la proposta di investimento di aziende e brand per finanziare la nuova rete di trasporti pubblici milanesi; Mediaset Premium assocerà il suo nome a questa stazione per tutto l’anno.

Manifesti M5 San Siro

Manifesti M5 San Siro

Dopo ritardi, polemiche e proroghe in questi ultimi mesi i lavori hanno subito un’accelerazione, da tempo erano apparse le pensiline esterne e i cartelli in prossimità degli ingressi dando a tutti la sensazione di un’apertura imminente, ma i lavori strutturali sono solo una parte del progetto complessivo, infatti in questi giorni sono già iniziate le corse di collaudo per testare la rete e il servizio.
La tratta lunga 12 chilometri consentirà una viabilità più fluida, riducendo il traffico in superficie; una buona notizia anche in vista della grandissima affluenza di persone attesa in questi mesi per Expo 2015.

La Lilla non solo offrirà un collegamento più rapido con lo stadio, ma anche con altri punti nevralgici della città: apriranno infatti il 29 aprile le fermate Domodossola, Lotto, Segesta, San Siro Ippodromo, quest’ultima festeggerà l’evento illuminando di lilla il Galoppo, dove è possibile ammirare la statua equestre realizzata da Snai su disegni originali di Leonardo Da Vinci.

Cavallo di Leonardo - Ippodromo

Cavallo di Leonardo – Ippodromo

L’apertura delle stazioni della M5 sono state anche il pretesto per riqualificare alcune zone periferiche come ad esempio Lotto, dove è stato realizzato un parco giochi attrezzato per bambini, restituendo ai cittadini una piazza più bella e vivibile. Novità anche per la Stazione di Domodossola, già raggiunta dal passante ferroviario, qui sono stati riaperti i binari del tram per il passaggio del 19, che dopo molti anni, torna così al suo percorso originario.

Entro un anno è previsto il completamento di tutte le 19 fermate della tratta della prima metro milanese senza guidatore che, viaggiando a 26 metri di profondità sotto la M1, vanta anche il primato di essere la più profonda delle cinque.

L’inaugurazione delle prime stazioni della Lilla era stata festeggiata con un importante evento che aveva coinvolto un gran numero di cittadini; nessuna notizia invece di festeggiamenti per l’apertura di queste nuove tratte che precede di un giorno l’inaugurazione di Expo 2015 che già di per sé catalizzerà l’attenzione di molti con il concerto in Piazza Duomo.

Appuntamento il 29 aprile alle ore 11.30; il servizio sarà attivo fino alle 18.00, mentre dal 1 maggio la circolazione dei vagoni su questa tratta sarà attiva con orari regolari.

È possibile seguire l’avanzamento del cantiere grazie al sito ufficiale di Metro5 che propone un suggestivo viaggio virtuale.

 

 Articolo aggiornato il 29 aprile.

Commenti

commenti

Be first to comment