In crociera sui Navigli

Itinerario delle Conche

Con la riapertura della Darsena riprendono anche le navigazioni sui Navigli lombardi, un’esperienza unica con itinerari alla scoperta della storia, del gusto e della tradizione dei più suggestivi luoghi toccati da queste acque; vere e proprie crociere per una piccola vacanza rimanendo in città.

di Antonella Armigero | 30 aprile 2015

Sono 5 i Navigli lombardi che bagnano la nostra città e i suoi confini, collegando Milano con il Lago Maggiore, il Lago di Como e la città di Pavia. Si tratta dei canali artificiali più antichi d’Europa, un vero e proprio patrimonio che risale al XII secolo e che in passato facevano di Milano uno dei più importanti scali commerciali.
Le Vie dell’acqua, un tempo utilizzate per i trasporti commerciali o per l’irrigazione dei campi, oggi sono diventate meravigliosi percorsi turistici ed enogastronomici, attraverso i quali è possibile scoprire tesori inaspettati: residenze storiche, abazie, mulini, cascate e paesaggi rurali e naturalistici bellissimi.
La riapertura della Darsena, avvenuta lo scorso 25 aprile con una grande festa cittadina, ha dimostrato quanto i milanesi siano legati ai Navigli e al patrimonio lasciato dal grande Leonardo Da Vinci.
Quale occasione migliore per far apprezzare e scoprire questi tesori anche ai visitatori giunti da tutta Italia e dal mondo per Expo 2015, di una Crociera sui Navigli? Non a caso proprio ad aprile è stata riattivata la navigazione su battelli turistici, che propongono itinerari diversificati tra cultura, arte, natura e cibo fino all’estate.

Barchett

Barchett

Fino al 1913 per raggiungere Milano dalla vicina Boffalora si utilizzava il famoso Barchett, una piccola imbarcazione nera che passava a orari stabiliti proprio come una corriera e attraversava il Naviglio costeggiando viali alberati, ville e filari di pioppi. Questa barca impiegava ben 7 ore per raggiungere la città, mentre ora le imbarcazioni utilizzate per i tour sono sicuramente più veloci, confortevoli e permettono una navigazione panoramica e rilassante.
Le crociere e i percorsi turistici sulle diverse tratte sono promossi e organizzati dal consorzio Navigli Lombardi, che si occupa anche della tutela, della promozione e della conservazione dei canali. La programmazione delle crociere di quest’anno ricalca quella degli anni passati, con 3 diversi percorsi in barca: l’itinerario delle Conche, l’itinerario delle Delizie e Navigarmangiando, che unisce una gita in barca con una cena a terra in uno dei ristoranti tipici del territorio.

Chiusa conchetta

Chiusa conchetta

Dura 55 minuti e tocca tutti i luoghi più storici e caratteristici dei navigli milanesi l’Itinerario delle Conche, in programma dal venerdì alla domenica, perfetto per chi vuole concedersi una pausa rilassante dal caos della città, e assaporare il ritmo placido delle acque.
La partenza è presso Alzaia Naviglio Grande, nel primo tratto di navigazione da non perdere una visione inedita del famoso Vicolo dei Lavandai, dove le donne per secoli lavavano i panni dei milanesi. Procedendo si incontra il complesso di San Cristoforo, costituito da due chiesette. Tornando in dietro si passa sotto il ponte detto dello Scodellino, chiamato così per le numerose osterie che sorgono in questa zona, quindi il viaggio prosegue arrivando alla Darsena per poi prendere il Naviglio Pavese e concludersi con la visita alla famosa chiusa della Conchetta, uno gioiello d’ingegneria idraulica ideato da Leonardo.

Itinerario delle delizie

Itinerario delle delizie

Ogni domenica pomeriggio invece è possibile navigare lungo l’Itinerario delle Delizie, partendo su un imbarcadero a Boffalora sopra Ticino, a Robecco sul Naviglio, o a Castelletto di Cuggiono e percorrendo tratti distinti di Naviglio. Questi sono i tratti navigabili più suggestivi perché si ci trova completamente immersi nel verde. Il percorso permette di scorgere le spettacolari ville patrizie, residenze estive dei nobili milanesi, il centro storico di Boffalora e la splendida Canonica Agostiniana fino ad arrivare a Castelletto di Cuggiono con la maestosa scalinata di Villa Clerici. Un viaggio tra natura e cultura che regala un’immagine inedita e affascinante dei paesi vicino alla città.
Unisce il piacere della navigazione con quelli della tavola Navigarmangiando, un ciclo di serate pronto ad accompagnarci nei ristoranti più caratteristici lungo le sponde del Naviglio. Questa volta la partenza è di sera in modo da arrivare puntuali per cena e gustare le delizie tipiche del territorio. Suggestivo e romantico è poi il ritorno che regala una tranquilla navigazione sotto le stelle nella cornice magica del Naviglio Grande. Sono previsti diversi appuntamenti gastronomici, il calendario e i menù sono consultabili a questo link.

Itinerario delle Conche

Itinerario delle Conche

Per maggiori informazioni è possibile consultare il programma di navigazione pubblicato sul sito del consorzio Navigli Lombardi.

 

Foto d’apertura – consorzio Navigli Lombardi – Itinerario Conche.

Commenti

commenti

Be first to comment