Una città, un giorno, 100 iniziative

regala-una-poesia

Cosa siamo disposti a fare per costruire la Milano dei nostri sogni? Questa è la sfida di 100in1giorno, iniziativa che ha già toccato 28 città nel mondo e che il 27 giugno coinvolgerà anche la nostra.

di Antonella Armigero | 22 giugno 2015

Trasformare i cittadini da spettatori ad artefici del cambiamento della propria città, farlo in maniera libera e partecipativa: questa è la missione di 100en1dia, festival nato nel 2012 a Bogotà, da un gruppo di studenti e da un collettivo urbano, e che dal 2014 ha toccato 13 differenti Paesi e molte città nel mondo come Toronto, Rio de Janeiro e Ginevra, coinvolgendo tutti e 4 i continenti.

La prima edizione colombiana è stata un successo, infatti, in una sola giornata sono state portate a termine 250 azioni con la partecipazione di oltre 3000 persone. Riuscirà Milano con la prima edizione italiana di 100in1giorno a essere all’altezza? Lo scopriremo il 27 giugno quando rimboccandoci le maniche noi tutti siamo chiamati a compiere azioni concrete per realizzare il sogno di una città migliore, uno spazio urbano più vivibile, grazie a progetti di riqualificazione, giochi, sport, performance artistiche, scambi linguistici, culturali e molto altro ancora.

100 proposte, 100 sogni, 100 (e perché no anche di più) regali che faremo a noi stessi e alla città per un festival davvero unico che inizia alle 7 del mattino e durerà per 24 ore.

La campagna di raccolta delle proposte si è chiusa a marzo e sono stati tantissimi i cittadini che hanno inviato il proprio progetto singolarmente o hanno dato appoggio a un collettivo, e sono pronti a unire le forze per far sì che, almeno per un giorno, i sogni diventino realtà. Ecco allora che proprio per un giorno, Milano viene tramutata in un luogo di costruzione e sperimentazione urbana, dove è lecito fantasticare senza confini. Le iniziative di maggior successo potranno essere replicate fino a diventare qualcosa di più stabile e fisso all’interno della città.

100in1giorno 8 from 100in1giorno on Vimeo.

Per ora siamo arrivati a 97 azioni consultabili a questo link, tra queste alcuni progetti spiccano per originalità, poesia, concretezza o pazzia.

Vi siete mai chiesti come sarebbe Milano se avesse il mare? La fantasia diventa realtà (o quasi) per un giorno in zona Quarto Cagnino, dove a partire dalle 10:00 il Comitato il Mare a Milano, grazie all’aiuto di scenografie e attrezzature darà vita a questo stravagante progetto proprio nell’enorme prato del quartiere.

Se sentite la necessità di una dose di poesia, ci sono due appuntamenti che fanno al caso vostro: uno dalle 14:00 alle 16:00 quando Piazza Mercanti verrà invasa dagli aeroplanini poetici di Mister Caos per l’installazione Poetry plane, mentre l’altro, Regala una poesia al mondo, sarà diffuso in tutta la città dal mattino alla sera.
È invece un vero e proprio esperimento di Storytelling urbano MilanoSurf con un itinerario che partendo alle 10:00 nel quartiere Isola, toccherà nelle diverse ore del giorno Moscova e zona Sarpi, fino al nuovo skyline di Porta Volta.

Trasforma Milano in un gioco a cielo aperto, la caccia al tesoro organizzata dalla Social Street in via Morgagni. Due scaglioni, uno al mattino dalle 10:00 alle 11:00 e l’altro il pomeriggio dalle 16:00 alle 17:00 per un itinerario tra le vie e le bellezze storiche della città alla scoperta di indizi e quesiti in rima baciata.

Scendi c'è il cinema

Scendi c’è il cinema

Sono tanti gli appuntamenti con il cinema, da Midsummer NIGHTMARES che, a partire dalle 22:00, farà vivere al pubblico riunito in Piazza Leonardo da Vinci il brivido dei primi 3 film di Freddy Krueger, a Scendi c’è il cinema e Cinemart sulla Martesana (di cui abbiamo scritto in questo post).

Tra le 100 e più iniziative ci sono anche lezioni collettive di yoga, tango e ballo campestre, guerrilla gardening e orti urbani, swap party, appuntamenti in musica per tutti i gusti e i generi, fino alla Dancing Love alle 22 in metropolitana, con partenza dalla Stazione Loreto M1-M2 e arrivo alla Stazione Pagano.

Dancing love

Dancing love

In ultimo segnaliamo il live painting: Pop Corner ai Giardini di via Odazio, in zona Giambellino, con la direzione creativa dell’artista IVAN, che regalerà alla città nuove segnaletiche artistiche e decorazioni permanenti.

 

100 in 1 giorno
27 giugno – dalle ore 7.00 per tutta la giornata.
Luoghi e appuntamenti consultabili sul sito.

 

Foto d’apertura da 100in1giorno – Regala una poesia al Mondo.

Commenti

commenti

Be first to comment