Un’estate al cinema

Cinema all'aperto Milano

Con la bella stagione torna un appuntamento imperdibile in città, quello con il cinema all’aperto: ecco tutti gli appuntamenti tra location inedite e nuovi modi per condividere la passione per il grande schermo a Milano.

di Antonella Armigero | 16 giugno 2015

Non c’è nulla di più bello di godersi una bella pellicola sotto le stelle e Milano anche quest’anno non si sottrae a uno degli appuntamenti più attesi dell’estate quello con il cinema all’aperto. Come di consueto da giugno a settembre angoli suggestivi della città si trasformeranno in sale cinematografiche inaspettate, ed ecco che spazi ritrovati, insieme ad altri appena nati si animano con la magia che da sempre affascina il pubblico. Gli appuntamenti in programma sono molti, di seguito le informazioni per non perdere neanche una data in calendario.

Iniziamo con la consueta programmazione di Arianteo, quest’anno in una location inedita, quella del Mercato Metropolitano. Per la prima volta il cinema sotto le stelle arriva sui navigli a pochi passi dalla Darsena, in uno dei luoghi che i milanesi hanno già imparato ad amare. Così dopo un giro al mercato, tra prodotti bio e una prelibatezza gourmet dei diversi ristoranti della struttura nel vecchio deposito ferroviario in Porta Genova, i visitatori potranno intrattenersi nell’arena all’aperto costruita per l’occasione. In rassegna, con una programmazione prevista fino al 30 settembre, titoli italiani e internazionali. Il calendario completo a questo link.

Scendi c'è il cinema

Scendi c’è il cinema

Animerà invece i cortili del quartiere Giambellino Scendi c’è il cinema, un’iniziativa che ogni anno suscita grande successo e che porta il cinema sotto casa, in una dimensione più raccolta e familiare. Si inizia il 19 giugno con la pellicola Jimmy’s Hall, diretta da Ken Loach, nel giardino del Laboratorio di Quartiere Giambellino-Lorenteggio (via Odazio 7) e si continua per 11 serate. Appuntamento alle 20.30 con pop corn, anguria e bibite per iniziare la visione alle 21.30. Ingresso totalmente gratuito con divertimento assicurato tra integrazione, ospitalità e cultura per tutte le età. Tutte le info a questo qui.

Cinemart - Foto Indiegogo

Cinemart – Foto Indiegogo

Il grande schermo arriva anche nelle periferie e nei luoghi più inaspettati, rivivificandoli, proprio come è in programma presso l’anfiteatro Martesana in zona Gorla con le Pulci pettinate edizione Cinemart. Qui al classico mercatino dell’usato e di prodotti artigianali si affianca infatti il festival del cinema e della musica organizzato dall’Associazione Culturale La Scheggia giunto alla quinta edizione. Dal 25 al 28 giugno all’interno di uno dei parchi più verdi di Milano verranno proiettate pellicole indipendenti accompagnate da musica dal vivo e in mezzo stand di prodotti dal sapore multietnico. Tutta la programmazione a questo link.

Usciamo da Milano per Sdraiv-in il cinema sulla terrazza del Bloom, locale e spazio polifunzionale a Mezzago in provincia di Monza e Brianza. Sedie a sdraio e atmosfere rilassate per una rassegna di pellicole internazionali che vanno dal cinema di animazione, alla commedia passando per i drama-movies. Un tendone con patatine, salamelle e hot dog completano la serata. Proiezioni tutti i martedì alle 21.30. Biglietti da 5 euro con tessera Bloomcinema gratuita e ogni 5 ingressi uno è omaggio. Il programma completo è disponibile sul sito ufficiale.

Ancora di periferia si tratta per Cinema, secondo e contorno, una rassegna organizzata sempre dal Bloom, ma a Sesto San Giovanni, presso la Corte di Villa Visconti d’Aragona, in via Dante, 6: 16 gli appuntamenti in calendario per parlare di cibi, culture, identità e diritti attraverso il cinema. Ogni proiezione sarà, infatti, accompagnata da una degustazione di piatti etnici, dalla presentazione di un libro, o da una mostra fotografica a tema.

Chiostro Nina Vinchi

Chiostro Nina Vinchi

Un’altra novità è quella del Piccolo Teatro che quest’anno rimane aperto tutta l’estate per una serie di appuntamenti nel chiostro bramantesco Nina Vinchi, al numero 2 di via Rovello. E sono 4 giovedì (il 2 e 16 luglio, il 27 agosto e 3 settembre) quelli dedicati al Cinema musicato (maggiori info qui). Si parte con Metropolis di Lang e si chiude con Pinocchio di Antamoro con l’accompagnamento musicale di Enrico Indra, che improvviserà al pianoforte sulle immagine di grandi classici del cinema. Sarà come fare un salto nel tempo, alle origini di questa arte recuperando la pratica storica delle colonne sonore dal vivo. Dalle 21:30.

Da segnalare infine CineMi, una rassegna di film che raccontano la città di Milano in vari decenni del passato fino ad arrivare ai giorni nostri. Questa volta l’appuntamento non è sotto le stelle, ma da Sarpi oTTo, il nuovo spazio di recente aperto nel cuore della Chinatown milanese. In questo locale multifunzionale che, tra grandi tavoli in legno, wi-fi, piante, spazio coworking e installazioni artistiche, si propone di diventare quasi una “seconda casa” dove ritagliarsi un po’ di tempo e del divertimento, si terranno proiezioni libere e gratuite, precedute da brevi e informali introduzioni d’autore. Sono in tutto 6 appuntamenti: da Monicelli a Risi, Visconti, ma anche Aldo Giovanni e Giacomo e Maurizio Nichetti, che spaziando tra epoche e generi, hanno nella nostra città un unico e comune fil rouge: tutti i lunedì alle 21, dal 15 giugno al 20 luglio.

Commenti

commenti

Be first to comment