Ieri oggi Milano

Foto di Francesco Radino

Inizia con “Ieri oggi Milano” il progetto di mostre diffuse sul territorio metropolitano: una riflessione sulla città attraverso 170 fotografie e opere video che dal secondo Dopoguerra ci accompagnano fino ai giorni nostri.

di Redazione web | 12 giugno 2015

Ha inizio con l’esposizione Ieri oggi Milano allo Spazio Oberdan l’atteso progetto di mostre diffuse su tutto il territorio metropolitano dal titolo “Dal territorio alla terra. Progetto per un museo di fotografia diffuso”: la mostra ha il compito di anticipare quella che sarà la futura realtà della Città Metropolitana di Milano e dello stesso Museo di Fotografia Contemporanea, che non solo sul piano logistico, ma anche su quello culturale e simbolico, sta sviluppando la sua nuova identità a rete.

Dal 19 giugno lo Spazio Oberdan ospiterà una collezione di 170 fotografie e opere video che partendo dal secondo Dopoguerra e arrivando ai giorni nostri, vuole celebrare l’identità di Milano e i grandi mutamenti che la città ha subito sia dal punto di vista urbanistico sia da quello socio economico. Le fotografie esposte arrivano da 12 fondi fotografici acquisiti dal Museo di Fotografia Contemporanea, l’unico museo italiano, finanziato con soldi pubblici, completamente dedicato a questa specifica arte.

Un grande viaggio tra differenti immagini, stili, formati e soggetti: dai quartieri ridotti in macerie alle baracche del Dopoguerra, e poi ancora le fabbriche degli anni Sessanta, le donne e gli uomini operai, ma anche i cantieri degli ultimi anni, i personaggi del mondo dell’arte, la borghesia e il nuovo volto della metropoli. Sono oltre 40 i fotografi italiani e stranieri chiamati a raccontare questo composito scenario, tra cui veri e propri maestri come Gianni Berengo Gardin, Gabriele Basilico, Cesare Colombo.

Il progetto proseguirà a settembre, sempre allo Spazio Oberdan, con una personale di Moira Ricci, artista legata alle nuove forme di linguaggio visivo e alle storie immaginarie del mondo contadino, instaurando un dialogo costante, a tratti anche biografico, con la propria terra.

La mostra, curata da Roberta Valtorta, è ideata dal Museo di Fotografia Contemporanea e finanziata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo attraverso Arcus Spa.

 

Ieri Oggi Milano
dal 19 giugno al 30 agosto 2015
Spazio Oberdan
viale Vittorio Veneto 2

Foto in apertura: Francesco Radino, Veduta dal grattacielo Pirelli verso Porta Nuova, Milano, 2014

Commenti

commenti

Be first to comment