La foresta da mangiare

Hanno aperto ai cittadini un luogo da tempo dimenticato trasformandolo in un punto di aggregazione, tranquillità e integrazione, e ora vogliono regalare a Milano una foresta completamente commestibile: ecco Food Forest la nuova sfida di Cascinet.

di Antonella Armigero | 28 settembre 2015

Sono riusciti a riportare alla luce un tesoro rimasto per molto tempo nascosto, ovvero l’affresco del trecento L’incoronazione della Vergine tra angeli e Santi, custodito in una chiesa romantica in zona Ortica, hanno recuperato un luogo storico dismesso, facendo rinascere la Cascina Sant’Ambrogio a solo 4 km dal centro vicino al Parco Forlanini, in zona Ortica coltivando interessi e conoscenze hanno realizzato un luogo di scambio e d’incontro per tutti gli abitanti del quartiere, ora la prossima missione è quella di creare una foresta da mangiare, con alberi da frutto piante officinali, per riportare davvero la campagna e la natura a Milano. L’associazione Cascinet lancia un’iniziativa di crowdfounding per realizzare la prima Food Forest a Milano proprio all’interno della Cascina Sant’Ambrogio, (di cui vi avevamo parlato in questo articolo). Un bosco dove poter cogliere i frutti e i fiori coltivati nel rispetto dell’ambiente con tecniche naturali e sostenibili, dove i cittadini stessi saranno gli agricoltori e i consumatori.

Un’evoluzione degli orti urbani condivisi, che si estende a frutteto e poi a giovane foresta di 11mila mq all’interno del Parco Agricolo Sud Milano, con 30 albero da frutto adulti, 80 piante aromatiche e officinali ottenendo così un sistema permanente e resiliente, e dare vita a un sogno: realizzare un piccolo paradiso in città, dove agricoltura, educazione ambientale e partecipazione convivono per il benessere comune.
Un progetto articolato che comprende diverse tappe e obiettivi, e include: la riqualificazione dell’area, l’impiego di tecnologie d’irrigazione innovative, ovvero a goccia a goccia che consentirà di risparmiare molta acqua durante le coltivazioni, il coinvolgimento di specialisti per corsi e lezioni pratiche e teoriche, e la costruzione di un laboratorio di erboristeria.

In concomitanza con Green City Milano, Cascinet vi invita a visitare la Cascina Sant’Ambrogio e a conoscere da vicino il progetto. Il 2, 3 il 4 ottobre si terrà il corso di Permacultura a cura di Enrico Sartori, che mostrerà come dar vita a un orto e prendersi cura delle proprie piante e nella stessa giornata si potrà partecipare alla campagna Adotta un Albero, tra i 30 che saranno piantati e che recheranno una targa dei donatori e Adotta una pianta officinale, che potrete piantare con le vostre stesse mani, facendo prendere vita alla Food Forest vera e propria.

La campagna fondi che si è conclusa il 20 settembre ha permesso di raccogliere 1,126 euro, anche grazie al contributo delle persone che hanno visitato la Cascina, ma per la buona riuscita di questo sogno c’è bisogno del supporto di tutti. Maggiori informazioni sul progetto sono disponibili anche a questo link.

 

Food Forest
dal 2 al 4 ottobre
Cascina Sant’Ambrogio.

Il progetto è inserito tra i 300 segnalati da Green City Milano, maggiori dettagli a questo link.

 

Foto d’apertura dalla pagina facebook Cascinet – Cascina Sant’Ambrogio area agricola e aia.

 

Commenti

commenti

Be first to comment