La campagna arriva in città

Cascine Aperte

Torna il 19 e 20 settembre l’appuntamento con Cascine Aperte: sono oltre 30 quelle che aprono le proprie porte con le più svariate attività: biciclettate, sport, incontri, workshop e divertimento tra Milano, il Parco di Monza e Cascina Triulza, all’interno del sito di Expo.

di Angela Calabrese | 17 settembre 2015

25 tra incontri e workshop, 87 gli itinerari da percorrere a piedi o in bicicletta, 13 i mercati e i punti vendita di prodotti a chilometro zero, 21 i laboratori per bambini, 22 le degustazioni di bontà tipiche, 12 gli spettacoli teatrali, 31 le mostre e le visite guidate: ecco i numeri dell’ottava edizione di Cascine Aperte, una due giorni (19 e 20 settembre) dedicata alla riscoperta del territorio rurale milanese, con sorprese d’arte e luoghi restituiti alla legalità come nel caso di Cascina Nosedo (presente negli archivi del catasto dal 1700), che apre di nuovo le proprie porte alla collettività dopo essere stata a lungo occupata in maniera abusiva.

Tra le novità in programma, c’è la possibilità di assistere alla posa della prima pietra del cantiere di ristrutturazione della Cascina Sant’Ambrogio, con annesso restauro degli affreschi Trecenteschi riscoperti all’interno della chiesetta presente nel comprensorio agricolo. La Cascina Caldera sarà, invece, il fulcro di una festa con tanto di mercato agricolo e qui si potrà imparare a preparare a fare il burro a mano, come si faceva una volta; mentre nella Cascina Triulza, sito Expo dell’iniziativa, sono previste visite guidate a partire dalle 19.

Promossa dall’Associazione Cascine Milano in collaborazione con il Distretto Agricolo Milanese, l’iniziativa vede quest’anno  l’adesione di 30 cascine, il programma completo della due giorni agricola è disponibile sul sito ufficiale.

 

Cascine Aperte
19 – 20 settembre

Foto in apertura: Cascina Cuccagna

Cascina Sant'Ambrogio

 

Commenti

commenti

Be first to comment