Quando il volo è indoor

Volo indoor Milano

Il desiderio dell’uomo di volare (senza l’aiuto di macchinari!) si sta trasformando in realtà proprio a Milano: stanno per arrivare due gallerie del vento dove provare in prima persona la sensazione unica del volo in caduta libera.

di Angela Calabrese | 2 ottobre 2015

In una città frenetica come Milano, dove ogni cosa si fa quasi sempre… al volo, non poteva mancare la galleria del vento per provare l’ebbrezza del volo, ma questa volta quello vero. La città si attrezza per ospitare uno degli sport che sta conquistando l’intero stivale: il paracadutismo indoor.

A oggi l’unica struttura esistente in Italia attrezzata per consentire questo sport è il Fly Experience di Grugliasco, in provincia di Torino, ma il 2016 sarà l’anno giusto per spiccare il volo anche nel capoluogo lombardo con i due impianti Windtunnel Zero Gravity in zona Fiera e il Windtunnel Wind-O-Bona nella parte sud della città, entrambi operativi dalla seconda metà dell’anno e attrezzati con i Vertical Wind Tunnels (VWT).

Prove volo indoor, Fly Experience

Per i meno informati o i più curiosi il paracadutismo indoor (indoor skydiving) sfrutta un potente flusso d’aria, generato da turbine, capace di annullare la forza di gravità permettendo così il volo umano. Il presupposto di queste futuristiche gallerie del vento è quello di far vivere le stesse sensazioni che si provano lanciandosi da un aereo col paracadute, il tutto in totale sicurezza all’interno di un grande cilindro e con velocità (regolate da un operatore) che possono raggiungere anche i 300km/h in base alle esigenze del singolo flyer e della disciplina praticata, come spiegato nell’omonima Community VolareIndoor.

Un’esperienza che può essere vissuta in maniera divertente, come un vero passatempo, ma anche come metodo di training per apprendere o perfezionare le tecniche del volo in caduta libera, grazie al supporto di un coach, da soli o in gruppo: le camere di volo possono, infatti, ospitare anche 8 persone alla volta mentre le pareti di vetro garantiscono una perfetta visibilità per chi vorrà rimanere ad assistere all’esterno del cilindro del vento.

Tutti i movimenti saranno guidati da ogni singola parte del vostro corpo che funge da timone e vi permette di controllare il volo, compiendo ogni spostamento senza limiti di direzione. Un’avventura eccitante, divertente, adrenalinica: sono tante le parole per descrivere l’indoor skydiving, ma per ora non resta che aspettare metà 2016 per provare e soprattutto per capire in prima persona quale sensazione lascerà dentro di noi.

Per maggiori info:

Zero Gravity Palestra

VolareIndoor

Fly Experience 

 

Volo Indoor

Commenti

commenti

Be first to comment