Fabio Mauri, Senza ideologia