Piazza Leonardo Da Vinci rinnovata

Sarà un nuovo luogo d’incontro tra città e università dove cittadini e studenti si daranno appuntamento: Piazza Leonardo Da Vinci si rifà il look per diventare più viva e vivibile.

di Antonella Armigero | 12 novembre 2015

Milano ha fame di spazi d’incontro, lo dimostrano il successo della nuova Darsena, una delle passeggiate più suggestive in città, e la vitalità di Piazza Gae Aulenti con i suoi grattacieli che guardano al futuro, ma anche il Mercato Metropolitano e la Fondazione Prada.  Le proposte e i lavori per restituire ai cittadini nuovi luoghi conviviali continua e questa volta tocca a Piazza Leonardo Da Vinci, conosciuta dagli studenti ma non solo. La riqualificazione frutto di un progetto condiviso tra Comune, Politecnico e Consiglio di zona 3 è già partita, e dopo la prima fase che ha chiuso al traffico la piazza, ora si lavora alla creazione dell’isola pedonale vera e propria, con una pavimentazione in pietra e tanti alberi per incorniciare la facciata Liberty dell’Università.

I lavori si concluderanno per la primavera, in modo da dare agli studenti un nuovo luogo piacevole dove studiare, leggere e incontrarsi tra una lezione e l’altra. Il progetto prevede inoltre la pedonalizzazione definitiva della piazza fino a Via Ampére e la creazione di camminamenti e marciapiedi oltre ovviamente la posa di nuove panchine. Un rinnovamento quello di Piazza Leonardo Da Vinci che non interesserà però solo l’estetica e la viabilità, ma che ha come obiettivo quello di valorizzare la funzione sociale di questo luogo, la diffusione artistica e didattica grazie ad eventi che coinvolgano non solo chi frequenta gli atenei, ma i cittadini stessi. A metà tra Campus e spazio per eventi, la piazza si trasformerà in un luogo di sperimentazione, un esempio per migliorare la qualità dello spazio pubblico in altre zone di Milano.

Come successo anche in zona Lorenteggio Giambellino, di cui vi abbiamo parlato in questo post, la partecipazione di associazioni di quartiere e studenti è stata preziosa, e ha consentito di dar voce anche a chi chiedeva nuove piste ciclabili, un’illuminazione più funzionale a risparmio energetico, e l’abbattimento delle barriere architettoniche, per dare accesso alla piazza e al giardino anche alle sedie a rotelle e alle persone diversamente abili. Appuntamento in primavera, per vedere in concreto la rinascita di questa piazza. Nel frattempo ecco qualche immagine del progetto.

 

Piazza Leonardo Da Vinci, Milano
Termine dei lavori previsti ad aprile 2016.

 

Foto di testata e interne Comune di Milano.

Commenti

commenti

Be first to comment