Il Forlanini cambia look

Cartina satellite Parco Forlanini

Milano è sempre più green! È stato infatti approvato il progetto che vedrà raddoppiare gli spazi verdi del Parco Forlanini. Tra percorsi pedonali, piste ciclabili e cascine il grande parco collegherà il centro città all’Idroscalo.

di Angela Calabrese | 15 febbraio 2016

Nel lontano 2002 il Comune di Milano aveva bandito un concorso per la riqualificazione e l’ampliamento del Parco Forlanini, uno dei parchi più grandi della città, con lo scopo di restituire ai cittadini uno spazio in più dove poter trascorrere il tempo libero praticando attività all’aria aperta. Oggi (notizia di qualche giorno fa) il progetto Grande Parco Forlanini è stato finalmente approvato dalla giunta comunale di Milano e già nei prossimi giorni vedrà l’inizio dei lavori, svolti dal gruppo Gonçalo Byrne – GB Architectos che col proprio progetto vuole riproporre la tipica campagna lombarda.

Il primo step sarà la creazione di sentieri ciclopedonali ad alto profilo ecologico tra cascine e aree recuperate: 3 Km di pista ciclabile che permetteranno a sportivi e ciclisti di poter godere di uno dei più grandi polmoni verdi del capoluogo ma anche del patrimonio gastronomico e agricolo della zona grazie alle Cascine Cavriana e Sant’Ambrogio. Il percorso verde consentirà di andare in bici o a piedi dal centro all’Idroscalo e comprenderà anche i comuni limitrofi di Brugherio, Segrate, Sesto San Giovanni, Peschiera Borromeo e Cologno Monzese.

Il nuovo Parco Forlanini passerà così da 597.612 a 1.627.724 metri quadri e oltre alla realizzazione delle piste è prevista anche la messa in opera di strutture come la passarella sul Lambro che collegherà Viale Argonne con l’Idroscalo attraverso gli spazi già esistenti. Le opere di rinnovo includono anche l’area intorno alla Cascina Biblioteca e i giardini circostanti. L’area di intervento comprenderà quindi: a Sud le zone da Viale Forlanini, lo svincolo della Tangenziale Est e Parco Monluè; ad Ovest dalla rete ferroviaria della tratta Rogoredo-Lambrate; a Nord da via Corelli e a Est dal Comune di Segrate con Novegro e l’Idroscalo.

 

Parco Forlanini panoramica

Parco Forlanini panoramica

Inoltre il Parco sarà suddiviso in aree ricreative e culturali con garden festival, teatro ma anche cinema all’aperto, concerti, aree gioco e giardini tematici; aree sportive con ippica, golf, minigolf, tennis e piscine. Previste anche zone per le attività ludiche attrezzate con strutture di appoggio, servizi igienici e bar nelle aree vicine ai parcheggi e agli accessi al parco. E infine non mancheranno ovviamente le aree agricole con gli orti urbani che, in alcuni casi, delimiteranno il confine tra il parco e il territorio cittadino.

 

Planimetria del Parco Forlanini

Planimetria del Parco Forlanini

 

Immagini da Flickr del Comune di Milano.

 

Commenti

commenti

Be first to comment