Arriva il wine sharing

Una bottiglia da condividere tra sei wine lovers: è questa l’idea che ogni lunedì, dal 22 febbraio al 18 aprile, anima le serate dell’enoteca Bicerìn Milano, per assaporare tutto il piacere di etichette rare e condividere una piacevole serata.

di Samantha Colombo | 19 febbraio 2016

Degustare un vino di qualità, magari una bottiglia rara (e molto costosa!) in piacevole compagnia e senza dissanguarsi? La risposta a questo desiderio è il wine sharing e l’idea nasce tra le mura di un’enoteca nel cuore di Milano.
Si comincia dalla pagina Facebook di Bicerìn dove, ogni settimana, viene annunciata una nuova degustazione: così di lunedì, dal 22 febbraio al 18 aprile, è possibile intraprendere un viaggio alla scoperta delle eccellenze enologiche. È sufficiente infatti prenotare il proprio posto e accomodarsi nella wine room del locale per trovarsi al cospetto di bottiglie d’annata e vini d’eccezione.
I top wine diventano così democratici, si propongono ad appassionati e stupiscono i neofiti: Barolo Cavallotto Riserva Bricco 2004, Oasi degli Angeli, Montepulciano Kurni 2013, Chateau de Pommard 2004, Amarone Trabucchi Riserva 2004, Le Macchiole Scrio 2011, Henri Boillot Corton Charlemagne Grand Cru 2008 e Champagne Bruno Paillard NPU 1999 sono i protagonisti degli eventi.
Ma il vino non approda a tavola da solo: le diverse etichette sono infatti servite agli ospiti, organizzati in piccoli gruppi di sei persone, accanto a specialità gastronomiche scrupolosamente selezionate per abbinarsi ai diversi bouquet.
La lista delle eccellenze enologiche è frutto della ricerca e della passione di Silvia Amoni, Alberto Gugliada e Lorenzo Viola, soci dell’enoteca di via Panfilo Castaldi che ogni sera propone oltre 800 etichette di qualità.
Per condividere la serata anche sui social, è possibile utilizzare gli hashtag #winesharing #bicerinmilano #winelovers #bicerinwinesharing

L’appuntamento con il wine sharing di Bicerìn è ogni lunedì, dalle 20:00 alle 21:00, in via Panfilo Castaldi 24 (zona Porta Venezia). Di seguito, il calendario degli eventi e i vini top protagonisti:

22 febbraio: Barolo Cavallotto Riserva Bricco 2004 (25,00 euro pax)
29 febbraio: Oasi degli Angeli, Montepulciano Kurni 2013 (18,00 euro pax)
14 marzo: Chateau de Pommard 2004 (17,00 pax)
21 marzo: Amarone Trabucchi Riserva 2004 (19,00 euro pax)
4 aprile: Le Macchiole Scrio 2011 – 18,00 euro pax
11 aprile: Henri Boillot Corton Charlemagne Grand Cru 2008 (36,00 euro pax)
18 aprile: Champagne Bruno Paillard NPU 1999 (45,00 euro pax)

Per informazioni e prenotazioni: www.bicerinmilano.com

Commenti

commenti

Be first to comment