Live Wine 2016

Precede di poco quello del Design il Salone internazionale del vino artigianale: Live Wine 2016 che anche quest’anno torna al Palazzo del Ghiaccio con tantissime etichette, degustazioni, incontri ed eventi per gli amanti di bacco e la sua arte.

di Antonella Armigero | 1 marzo 2015

Per molti è un piacere da condividere, per altri è una vera filosofia di vita, un attaccamento alle radici, fregio e simbolo importante del nostro paese all’estero, stiamo parlando del vino e di tutte le sue sfaccettature. Quella che si terrà dal 5 al 7 marzo è un’importante kermesse internazionale, dedicata al vino artigianale, con più d 100 produttori provenienti da tutta Italia e dall’estero: Live Wine, che dopo il successo della prima edizione ritorna a Milano.

Un banco d’assaggio delle migliori etichette del settore, che punta a far conoscere al pubblico privato e a quello degli operatori questo prodotto realizzato in maniera artigianale, una qualità sempre più apprezzata e divenuta tratto distintivo di molti produttori della Penisola.

Live Wine 2015

Live Wine 2015

In pieno rispetto con le tendenze attuali, che vedono i consumatori sempre più attenti alla genuinità dei prodotti, alla scelta delle materie prime e alle abitudini di acquisto che premiano l’artigianalità dei prodotti Live Wine porta a Milano un bouquet molto vasto di vini autentici, espressione del territorio, dell’annata e del lavoro dell’uomo. Ospiti di questa tre giorni produttori selezionati, piccole medie aziende che praticano agricoltura, biodinamica, naturale e biologica per la produzione di vino privi di additivi e solfiti. Impossibile citare tutte le etichette e le regioni partecipanti che vanno da nord a sud dello stivale e che toccano anche altri paesi europei come Spagna, Grecia, Ungheria, Croazia, Germania e Francia, la lista completa e dettagliata è disponibile a questo link.

Live Wine offre la possibilità di degustare i vini delle cantine partecipanti, conoscere i produttori, acquistare direttamente le bottiglie proposte dalle cantine e assistere a incontri a tema guidati da Samuel Cogliati, editore e divulgatore italo-francese. Ricordiamo a questo proposito che chi volesse partecipare alle degustazioni guidate può farlo prenotando attraverso il sito ufficiale.

Live Wine edizione 2015

Live Wine edizione 2015

Inoltre gli eventi in programma non si concludono durante la giornata, ma continuano con il Fuori Salone del Vino – Live Wine night.  Tre sere consecutive con i vignaioli europei nei locali e nei ristoranti milanesi selezionati, con degustazioni a tema accompagnate da musica dal vivo, piccoli eventi in tanti spazi in città: occasioni perfette per conoscere personalmente territori e persone del vino. Da segnare il Party che si terrà sabato 5 marzo in Cascina Cuccagna, in via Muratori, 2; una grande festa in onore del buon vino e della musica. A ritmo di gipsy jazz e swing sarà possibile intrattenersi per tutta la serata, degustare ottimi piatti preparati da Un posto a Milano e acquistare vini a calice o in bottiglia direttamente dal produttore. La partecipazione, con consumazione obbligatoria a 5 euro, include un calice omaggio.

Per conoscere tutti gli altri eventi e avere maggiori informazioni sui costi e gli orari, visitate il sito ufficiale.

Logo 2016 orizz-alta

Live Wine 2016

 

 

Live Wine 2016
5-7 marzo
Palazzo del ghiaccio
Via Piranesi 14.

 

Commenti

commenti

Be first to comment