È Tempo di Libri

Tempo di Libri, Fieramilano porta est

Il conto alla rovescia è cominciato: dal 19 al 23 aprile è in programma a Milano la prima edizione di “Tempo di Libri” la nuova fiera dell’editoria voluta dall’Associazione Italiana Editori. E ci sarà anche un Fuori Tempo di Libri.

di Marilena Roncarà | 27 marzo 2017

Bandite le tradizionali presentazioni di libri, questa volta i protagonisti sono centinaia di dialoghi e confronti che vivono della contaminazione con musica, teatro, cinema, web e videogiochi, eventi tra cui  ogni lettore può trovare il proprio percorso seguendo un tema a lui caro o rispondendo alla seduzione del nome di un autore, di una grande storia o ancora di una lettura preferita.

A guidarci in questo percorso c’è anche lo strumento dell’alfabeto: una griglia tematica sulla cui base sono suddivisi tutti gli appuntamenti della manifestazione, 26 lettere-parole più la @ del mondo digitale, uno strumento che ha consentito di lavorare a ogni singolo evento della manifestazione con tutti gli editori presenti in sala. Dalla A di Avventura alla Z di Zaha Hadid, passando per la M di Milano, alla D di Dissidente che sarà protagonista della fiera grazie anche alla striscia di incontri quotidiani con Roberto Saviano, Diego Osorno, Pinar Selek, Giancarlo Ceraudo e Miriam Lewin (moderati da Marino Sinibaldi), e del resto questa stessa fiera«è nata da un atto di dissidenza, ed è attraverso la dissidenza che si creano nuovi spazi di libertà per tutti» come ha precisato nel suo appassionato intervento in conferenza stampa la curatrice del programma generale Chiara Valerio.

Alfabeto, Tempo di Libri

Alfabeto

La manifestazione si preannuncia come una grande festa dal carattere innovativo grazie anche a questo ritrovato rapporto tra autori, editori e lettori, a cominciare dal fatto che gli editori sono stati attivamente coinvolti nella definizione del programma in qualità di veri e propri consulenti.
Per dare qualche numero sono 720 gli appuntamenti in programma, 17 le sale adibite agli incontri, più un auditorium da 1000 posti, 35mila i metri quadrati di spazi occupati e oltre 400 gli espositori tra case editrici, riviste, associazioni, biblioteche, librerie, enti pubblici, start up. L’elenco degli ospiti comprende circa 2000 autori, tra i nomi della letteratura contemporanea internazionale e i più rappresentativi nomi del panorama nazionale: da Adonis, Simonetta Agnello Hornby, Corrado Augias, Brit Bennett, Gianrico Carofiglio, Sveva Casati Modignani a David Grossman, François Jullien, Sophie Kinsella, Michela Murgia, Edna O’Brien, R.J. Palacio, Massimo Recalcati, Clara Sánchez, Luis Sepúlveda, Walter Siti, Licia Troisi, Andrea Vitali, Irvine Welsh, Abraham Yehoshua, solo per citarne alcuni in ordine sparso.

L’identità visiva della mostra riassume l’idea della trasversalità, del viaggio attraverso simboli e mondi di storie ed è curata dall’illustratore concettuale Magoz, nato a Barcellona, ma nomade sia per i tanti Paesi in cui ha vissuto, sia per i significati che di volta in volta sceglie di trasmettere.

Tempo di BACIO, Tempo di Libri, illustrazione di Magoz

Illustrazione di Magoz

Tempo di Libri è poi anche una finestra aperta sull’attività e i contenuti di alcuni festival del nostro Paese da Pordenonelegge al Festival della Mente di Sarzana a Libero di Scrivere. Lo stesso approccio sarà rivolto alla filiera dell’editoria con un programma che può contare su più di sessanta appuntamenti e approfondimenti: da quello sul mestiere di traduttore all’analisi dei mercati.
La Fiera si propone di adottare una struttura a rete, aperta a intrecci e contaminazioni, senza tuttavia cedere al rumore e alla confusione, per questo la maggior parte delle sale degli incontri saranno chiuse, in modo da garantire a ospiti e pubblico il giusto rispetto per l’ascolto, la riflessione e la condivisione di conoscenza. E se ogni giorno la manifestazione sarà attiva alla Fiera Milano Rho dalle 10 alle 19,30, dopo questo orario scrittori, autori, editori, lettori ed eventi si trasferiscono in centro città grazie allo speciale Fuori Tempo di Libri, ovvero la festa continua con letture a voce alta, cocktail letterari e aperture serali e maratone di letture comprese, organizzate in collaborazione con BookCity, oltre che con il Comune di Milano.

Tempo di Libri è naturalmente anche online: www.tempodilibri.it, Facebook , Twitter  e Instagram  #TdL17.  Tra i tantissimi appuntamenti segnaliamo Staffetta per la Terra, il percorso realizzato dallo scrittore Tiziano Fratus e dal geografo redattore Franco Michieli che, accompagnati da Roberto Mantovani nell’occasione della Giornata Mondiale per la terra il 22 aprile, partiranno dai Giardini Indro Montanelli per alternarsi nel cammino urbano con l’obiettivo di farci conoscere il mondo naturale che si nasconde nelle nostre città. Qui tutto il programma.

 

Tempo di Libri
Fiera Milano Rho
Padiglioni 2, 4 e 1 (dedicato a Milan International Rights Center)
mercoledì 19 – domenica 23 aprile 2017, ore 10-19.30
Prevendita online
www.tempodilibri.it

Commenti

commenti

Be first to comment