Voglia di fuoriporta

Maggiolino TDI

Auto passate alla storia, ora in procinto di tentare il rilancio in grande stile. Eccone cinque tra le più amate, pronte oggi a calare il tetto per farci scoprire nuovi mondi. Come in vacanza…

di Ilaria Salzano

Giù la capote. Visuale a 180 gradi e si parte. Mancherebbe solo un ciak per dare l’inizio allo scorrere delle immagini che vi proponiamo. A bordo della nuova due posti secchi firmata Mazda, la Mx-5 RF, ci avventuriamo tra le strettissime strade della costiera amalfitana: in questa versione speciale il consono tetto in tela è stato sostituito da un esclusivo sistema automatico a tettino rigido, il che significa che partiamo e la Mx-5 è una coupé vera e propria, ma appena esce il sole – in appena 13 secondi – diventa un’elegantissima cabrio ed è un piacere per tutti i sensi scoprirsi con la brezza marina che arriva direttamente sulla pelle. Il divertimento di guida è lo stesso di sempre. Ma solo perché i giapponesi sono stati bravi: il meccanismo elettrico apporta solo 45 kg in più, dunque, praticamente, l’auto è leggera allo stesso modo. Ad aggiungersi un inedito paddle al volante che ci permette di divorare ogni curva senza stancarci troppo con il cambio, fino alla destinazione finale: Amalfi.

Buone le prestazioni. Sono 8,4 secondi per lo 0-100 equipaggiata con il 2.0 da 160 cv. Si molla il gas solo nel traffico locale, e per gustarci gli scorci. Una formidabile compagna di viaggio da cui ci distacchiamo esclusivamente per le foto. Estremamente glam, pronta a conquistare un target sempre più giovane e amante della mondanità è invece l’Evoque Convertible, primo suv decapottabile elettricamente. Land Rover mette in strada un design senza compromessi, unito a prestazioni eccellenti e sportività. Diciamolo pure. Un’auto a tre porte, con capote in tessuto e un prezzo non per tutti, che se per qualcuno può essere un limite per molti altri è sinonimo di esclusività. Il brand si è dato una bella svecchiata in questi anni, ma considerando che continua a essere fornitore ufficiale della famiglia reale di Inghilterra, anche con le versioni più trendy di oggi non può che rappresentare il top sul mercato. Dunque, unico suv della categoria, 4 posti in tutto ma da re – o meglio da “principi” – con accessori “a gogo”, pronto a diventare un vezzo da copertina. Motori, tre, tutti 2 litri: il benzina sviluppa 240 cv, i due turbodiesel 150 e 190 cv. Mete preferite: Costa Azzurra, da Nizza a Monte Carlo. Per arrivarci però diventa tappa obbligata Courmayeur, prima che la neve si sciolga… Non può mancare un godurioso test a trazione integrale.

Range Rover Evoque Convertible Phoenix

Range Rover Evoque Convertible, colore “Phoenix Orange”

Certo con l’arrivo della primavera alla neve si pensa sempre meno. Piuttosto ecco che laghi e campagne si affollano, magari con gustosi pic-nic all’aperto. Per vivere un po’ i gloriosi anni Settanta ci mettiamo alla guida del New Beetle cabrio, arrivato alla seconda generazione, e scegliamo il lago di Como. Il fascino del Maggiolino è una certezza e i tanti optional a bordo ce lo fanno piacere ancora di più: diventa la soluzione ideale per continuare a far rivivere una leggenda. Parte la colonna sonora giusta dal nostro iPhone integrato alla vettura, siamo in grado di rispettare i limiti di velocità passando per i comuni grazie al cruise control ed è un’icona dallo screen frontale ad avvisarci che è il momento di scendere quando abbiamo guidato troppo e siamo stanchi… giusto in tempo per la pausa pranzo. In questo caso Car-Net Guide & Inform è pronto anche a segnalarci le offerte migliori in zona.

Quando gita fuori porta vuol dire anche uscire dagli schemi ci pensa invece Jeep. La Wrangler da anni è specialista in materia soprattutto quando si tratta di off-road. Stile duro e crudo qui per una capote rigorosamente manuale, e un viaggio che sia all’avanscoperta nella natura, tra montagne e boschi, no alle imprese desertiche, vera valvola di sfogo per fuoristradisti. Ad attendere i guidatori in concessionaria, come di dovere, parafanghi sporgenti, carrozzeria squadrata a tre porte e abitacolo tutt’altro che lussuoso: si può andare dovunque – guadi di fango compresi – poiché gli interni sono lavabili e forniti di tappi di scarico. Quest’anno, inoltre, per una 4×4 en plein air senza limiti si aggiunge il pacchetto di personalizzazione MoparOne: un kit per rialzare l’assetto, per lo stabilizzatore dello sterzo, che comprende i cerchi da 17” in alluminio con pneumatici 265/75 e le piastre di protezione.

MX-5 RF, una pietra miliare di Mazda

MX-5 RF, una pietra miliare di Mazda

Si scende totalmente da terra, con grandi prese d’aria, spoiler basso, frontale aggressivo e alettone posteriore fisso con Audi TT RS. Basta uno sguardo che già si immagina la potenza sotto il cofano, la carrozzeria invece sembra disegnata dal vento. Il suo nuovo 5 cilindri in alluminio eroga 400 cv, 60 in più rispetto al modello precedente. Le ruote anteriori e posteriori trasmettono ben 480 Nm di coppia. Adesso la roadster accelera da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi. Nessuna TT cabrio è mai stata così veloce. Se si acquista ora magari c’è la possibilità di andarci in vacanza quest’estate. E non possiamo che consigliare la Puglia, nei pressi di Nardò per provare il famoso circuito circolare.

 

Articolo pubblicato su Club Milano 37, marzo – aprile 2017. Clicca qui per scaricare il magazine.

 

Commenti

commenti

Be first to comment