Un posto a Base

Un posto a Base, foto di Serena Eller

Apre ufficialmente il bar con cucina di Base Milano e la formula è tanto curiosa quanto unica: la cucina in linea ispirata alle linee di produzione industriale. Solo che adesso si mangia con le mani un cibo servito appunto in linea su stecchi di legno.

di Redazione web | 18 maggio 2017

L’idea è di quelle primitive, si mangia come riuniti attorno a un fuoco aiutandosi con stecchi di legno. Al posto del fuoco a Base ci sono però i tavoli, quello che non cambia è invece il cibo servito su stecchi di legno, a creare delle “linee” riposte su vassoi di legno e pronte per essere condivise, scomposte, addentate con delicatezza e con una certo appetito. Da segnalare il fatto che a essere servite in linea sono non solo le carni, ma anche le verdure, i primi e i dessert con menu adatti sia a carnivori, vegetariani, vegani e onnivori.

E poi ci sono le linee di approvvigionamento, le materie prime che arrivano a Base dopo un’attenta selezione, pronte per essere trasformate e assemblate e qui basta guardare il menù per ritrovare la provenienza di ogni ingrediente. Il risultato è una collezione di linee, che variano di settimana in settimana anche seguendo la disponibilità stagionale dei prodotti. A ogni linea viene poi abbinato un vino naturale, con aromi inusuali che amplificano, migliorandola, l’esperienza della degustazione.

La cucina in linea di un posto a Base

Un posto a Base è l’ultimo locale di una trilogia, arriva infatti dopo Un posto a Milano in cascina Cuccagna e Un posto incredibile ai Bagni Misteriosi. È una creazione dell’associazione Esterni, tra i soci di Base Milano e dal 1995 impegnata nella riappropriazione di spazi pubblici o nella rigenerazione urbana di edifici rurali. In particolare a Base Milano il Bar ristorante è concepito seguendo la vocazione multifunzionale del posto che è insieme coworking, foresteria, residenza d’artista, luogo di incontri, talk e performance grazie alla sala con palco.
Ed ecco il banco di servizio è sovrastato da un lungo carroponte che porta bevande e vivande, mentre a terra un sistema modulare di tavoli e pedane rialzate permette di trasformare lo spazio in funzione delle diverse occasioni d’uso. A questo punto non resta che provare, ma attenzione bisogna prenderci la mano con gli stecchi di legno, essere abili a fronteggiare qualche imprevisto e soprattutto lasciarsi sorprendere dal gusto “in linea”.

Un posto a Base, cibo servito su stecchi di legno

Il cibo di un posto a Base servito su stecchi di legno

 

Un posto a Base
Bar con cucina in linea
Via Bergognone 34, Milano
Cucina aperta dalle 12.30 alle 14.30
Aperitivo con assaggi in linea dalle 18 alle 21.30 e da maggio fino alle 24

Commenti

commenti

Be first to comment