Mare a chilometro zero

Bagni misteriosi, Teatro Franco Parenti

O quasi. Per i fan del nuoto in pausa pranzo, ma anche per tutti i comuni mortali che all’uscita dagli uffici necessitano di reidratazione e di un sentore di estate: Milano con le sue piscine si fa trovare preparata, ma come sempre è da scoprire.

di Dorian | 18 luglio 2017

Quando le temperature sono quelle sahariane, per chi resta in città l’unica soluzione è rifugiarsi in piscina. Alcune le abbiamo frequentate di persona, altre ce le siamo fatte raccontare, tutte meritano una visita ma ognuna è unica nel suo genere. Ecco le istruzioni per vivere la meglio la stagione balneare milanese.

Per gli abitanti dell’interland troviamo chicche come la piscina comunale di Peschiera Borromeo: tra un isolato e l’altro si apre uno scorcio balneare adatto ai più piccini e a coloro che ne conoscono la locazione (rapporto qualità prezzo ottimo).

Avvicinandoci alla città ma sempre per gli auto muniti troviamo  il centro Gestisport in via Parri 8, a San Donato Milanese. Dislocata tra palazzi e tangenziali, questa piscina dona allegria e vivacità con i suoi scivoli acquatici. L’unico problema è convincersi a uscire all’ora di chiusura.

Finalmente in zona metropolitana, a ridosso del confine milanese sud, troviamo il Parco Mattei anche lui con piscine all’aperto. Qui il punto forte è l’efficienza: piscina olimpionica con corsie separate a seconda della velocità, piscina per bambini divisa a zone (ogni età ha il suo semicerchio). Dalla pausa pranzo, al tuffo in piscine post lavoro: they got you covered!

Rimanendo sul perimetro esterno verso est troviamo la storica Giulio Romano, via Ampere 20, ed ecco che tra Piola e Lambrate si apre una fotografia di una Milano passata: spazio, forme e rigore per tutti quelli che alla piscina richiedono relax e comodità.

Addentrandosi in città l’offerta diventa glamour: I Bagni Misteriosi di via Carlo Botta 18 in quanto a riservatezza, stile e offerta culturale fanno concorrenza alle QC Termemilano di piazzale Medaglie d’Oro 2. Ai Bagni Misteriosi il giovedì si nuota in libertà fino alle  22, in caso vi piaccia avere l’acqua vicina ma non stare in ammollo, ingresso libero per aperitivo dalle 18.30 (alle 23.00) dai giardini di Largo Franco Franco Parenti/via Sabina.

Le Termemilano rimangono una scelta ambita anche durante l’estate quando si è alla ricerca di coccole: vincente è l’entrata serale alle 17.30 con aperitivo incluso (42-45euro).

A questo link trovate il geoportale del Comune di Milano con tutti gli impianti balneari Milanosport con orari, costi ed indirizzi.

 

 

INDIRIZZI
Piscina Comunale Peschiera Borromeo

Via Carlo Goldoni 1
20068 Peschiera Borromeo
Tel. 345-9689224

 

Gestisport San Donato Milanese
Via Parri 8
20097 San Donato Milanese
Tel. 0255601917

 

Gestisport Parco Mattei
Via Caviaga
San Donato Milanese
Tel. 342-9416164

 

Centro Balneare Romano
Via Ampére 20
20131 Milano
Tel. 0270600224

 

Bagni Misteriosi
Via Carlo Botta 18
20135 Milano
Tel. 0289731800

 

QC Termemilano
Piazzale Medaglie d’Oro 2
20135 Milano
Tel. 0255199367

 

In apertura foto della piscina: I Bagni Misteriosi dal sito www.bagnimisteriosi.com/.

 

 

 

 

Commenti

commenti

Be first to comment