Blind Date

Blind Date

In occasione della Giornata mondiale della vista, CBM Italia Onlus organizza al Conservatorio Verdi di Milano due appuntamenti di Blind Date – Concerto al buio, una performance ideata da Cesare Picco che fa vivere le emozioni che sperimentano le persone cieche.

di Redazione | 11 ottobre 2017

Perdere i comuni punti di riferimento, diventare vulnerabili e provare un uso diverso dei propri sensi. È quello che accade agli spettatori di Blind Date – Concerto al buio. Performance ideata dal compositore e pianista Cesare Picco, nel 2009, quest’anno la tournee italiana parte da Milano con due appuntamenti il 13 e 14 ottobre – a ridosso della Giornata mondiale della vista (12 ottobre). I due Blind Date si terranno al Conservatorio G. Verdi di Milano, poi il tour proseguirà in tutta Italia con tre tappe nel 2017 (24 ottobre Bologna, 26 ottobre Como, 9 novembre Sondrio) per poi proseguire, nel 2018, con altre sette date. I concerti sono a ingresso gratuito, con una offerta libera a favore della Onlus.

Compositore e pianista, improvvisatore, sperimentatore ed esploratore di suoni di tutto il mondo, Cesare Picco dà vita nel 2009 al primo Blind Date, una performance musicale che richiede il buio assoluto per l’artista e pubblico. La capacità comunicativa della musica per pianoforte di Cesare Picco, uniti al viaggio sensoriale nel buio assoluto, fanno di questo concerto un evento unico. Gli spettatori di Blind Date si scoprono più pronti a recepire altre sensazioni e a scoprire nuove condizioni di ascolto personale.

La formula dei concerti prevede luce, buio, luce. Una morbida penombra accoglie in sala gli spettatori e, una volta iniziato il concerto, le luci gradualmente si abbassano fino al buio totale. Così si riscopre l’ascolto puro e originale della musica e ci si trova magicamente “ad ascoltare con gli occhi”. Un’esperienza che esprime a pieno la missione di CBM: riportare la luce nella vita delle persone cieche che vivono nei Paesi del Sud del mondo.

Per prenotare un posto a una delle due serata basta cliccare qui.

 

Commenti

commenti

Be first to comment