Nasce la Moleskine Foundation

Presentata da Maria Sebregondi e Arrigo Berni, è già attiva la nuova no profit Moleskine Foundation con sede a Milano in viale Piceno. Tante le novità a cominciare da una mostra legata al progetto AtWork visitabile fino a sabato 28 ottobre.

di Redazione | 25 ottobre 2017

Moleskine Foundation è il nuovo progetto no profit legato al brand milanese Moleskine che, dopo l’esperienza di Lettera27, continua la sua attività in questo campo. La nuova realtà è stata presentata il 24 ottobre da Arrigo Berni, presidente di Moleskine e Maria Sebregondi, una delle fondatrici dell’azienda che ricopre anche la carica di presidente della Moleskine Foundation. La Fondazione è un’entità a se stante rispetto al marchio di taccuini e notebook, la sua mission è operare in aree e comunità soggette a deprivazione socio culturale promuovendo strumenti che contribuiscano a sviluppare educazione e creatività. Moleskine Foundation inizialmente concentrerà i propri sforzi sul continente Africano attraverso i progetti Why Africa e Wiki Africa e, inoltre, erediterà il patrimonio di taccuini creati in giro per il mondo nei vari workshop del progetto AtWork, gestito precedentemente da Lettera 27. Una selezione di queste vere e proprie opere d’arte è visitabile presso la sede della fondazione fino a sabato 28 ottobre nella sede di viale Piceno 17 a Milano.
Maggiori informazioni sulle attività di Moleskine Foundation e su come partecipare alle sue iniziative sono disponibili sul sito moleskinefoundation.org.

 

In apertura: Dans Ce. 2016 (c). Siaka Soppo TraorÇ. Courtesy Galerie MAM. 

Ross Lovegrove Notebook. Lettera27

Ross Lovegrove Notebook. Lettera27

Commenti

commenti

Be first to comment