La nuova periferia

Libreria nuova in periferia

Una festa lunga un giorno per la partenza del programma Lacittàintorno di Fondazione Cariplo. Ma anche una nuova libreria in Corvetto che aprirà settimana prossima. Sono queste le belle notizie della settimana dalla periferia.

di Redazione | 11 ottobre 2017

Qualcosa si muove in città. C’è fermento, come si dice, e non solo in centro città, anche in periferia. Domani prende il via con una grande festa nel quartiere Adriano il progetto a cura di Fondazione Cariplo Lacittàintorno (ne avevamo parlato qui). Sabato, dalle 12 fino a mezzanotte, si svolgerà per le vie cittadine Rompiamo le righe! una grande festa popolare, alla scoperta di una Milano a misura d’uomo, dove poter celebrare l’incontro fra tradizioni e culture lontane, che quotidianamente convivono nelle città contemporanee. Un insieme di attività coinvolgenti legate al quartiere per sviluppare un nuovo punto di vista su ciò che ci circonda.

Mostre, performance, installazioni artistiche a anche una speciale caccia al tesoro, alla scoperta di luoghi nascosti e simbolici del circondario, accompagnati dalla costante ricerca di “Adriano”. Dalle 10 partirà anche una biciclettata a cura di WonderRide, dal quartiere NoLo, che arriverà a Rompiamo le righe! alle 12.30. L’Associazione de I Distratti intratterrà il pubblico per tutto il giorno, dalle 12 alle 23, proponendo musica diffusa e selezionata, con la partecipazione di alcuni ospiti e con la curatela musicale delle band che si esibiranno. Dalle 20.30 alle 23.00 largo invece a un dj set.

Con Rompiamo le righe! tutti potranno mettersi alla prova e scoprire cosa significa lavorare nella redazione di una radio o diventare veri e propri influencer nel quartiere e nella città, ma sarà anche possibile giocare a basket in un campo originale e bellissimo o scoprire che anche le luci possono essere potentissimi strumenti musicali. Non mancheranno, ovviamente, momenti conviviali legati al cibo: etnico ed etico, che arriva da luoghi lontani, un’occasione per viaggiare e conoscere altri mondi insieme ai migranti che l’hanno preparato e che ne racconteranno la storia, l’origine e il valore. Con questo stesso spirito,  poi, verrà passato il testimone del progetto di Fondazione Cariplo a  a Sottocasa, che ha preparato (e arricchirà sempre di più) un calendario di attività culturali che coinvolgono le zone interessate fino a
dicembre 2018.

Ma le buone notizie (di periferia) non arrivano mai sole. Dopo l’apertura della libreria Covo della ladra, dedicata ai gialli in via Padova, da parte di Mariana Marenghi; il 20 ottobre inaugurerà in Corvetto (altra zona a cui punta Lacittàintorno) la libreria dedicata ai bambini, Punta alla luna che colmerà un vuoto lungo un anno, dove in tempi recenti avevano chiuso sia la Feltrinelli sia la libreria Scaldasole.

Rompiamo le righe!
Sabato 14 ottobre
da mezzogiorno a mezzanotte
programma completo su www.lacittaintorno.it

Libreria Punta alla luna

 

Commenti

commenti

Be first to comment