Design italiano al GIMS 2019

Italdesign, DaVinci

Con oltre 150 anteprime il Salone di Ginevra non tradisce le aspettative. Grande protagonista l’auto elettrica e ibrida, resa ancora più speciale dal tocco essenziale del design italiano: da Italdesign a Pininfarina ad Alfa Romeo.

di Eva Guarnaccia | 14 marzo 2019

Arrivato alla 89esima edizione il Salone di Ginevra sorprende con 150 anteprime mondiali per un totale di circa 900 vetture in esposizione. Un’altra buona nuova è la presenza della maggior parte delle case automobilistiche (fatta eccezione di Ford, Volvo e Land Rover) in contrasto con le ultime tendenze dei saloni in cui i marchi assenti superavano quasi quelli presenti. Grandi protagonisti anche i brand italiani che rendono omaggio sia all’arte che alla storia dell’automobile, a cominciare da Italdesign che presenta DaVinci, una dedica al genio Leonardo Da Vinci in occasione del cinquecentesimo anniversario della sua morte. Si tratta di un design concept per una vettura GranTurismo a trazione e alimentazione puramente elettriche, dall’anima sportiva ma caratterizzata da un’eleganza raffinata, sia per le linee esterne sia per quanto riguarda l’interno dell’abitacolo. Il centro stile Italdesign, guidato da Filippo Perini, ha impostato lo studio per questa concept in modo che, con pochi accorgimenti, sia facilmente adattabile a una produzione in serie. Poche le concessioni “esotiche” tipiche delle showcar, come le ampie portiere che si sollevano ad ali di gabbiano. «Abbiamo voluto omaggiare il genio di Leonardo dedicandogli idealmente questa vettura – ha dichiarato Filippo Perini, Head of Innovation Design – Leonardo è stato un ingegnere ante-litteram, un personaggio eclettico che si è occupato, tra le altre cose, di pittura, scultura, architettura, rappresentazioni grafiche, sperimentazioni, il suo eclettismo è una costante forma di ispirazione per il nostro lavoro quotidiano».

Pinifarina. Battista

Pinifarina. Battista

Pininfarina svela una hypercar elettrica dal nome Battista in omaggio al fondatore Battista Pinin Farina che creò la carrozzeria nel 1930. La vettura sarà prodotta in una serie limitata di 150 vetture a partire dal prossimo anno. La Battista oltre a eleganza e sofisticatezza delle forme, vanta performance d’eccezione. Equipaggiata di un powertrain a zero emissioni che eroga una potenza complessiva di 1.900 CV e 2.300 Nm di coppia, con alimentazione a batteria da 120 kWh. Grazie a questa dotazione l’auto può accelerare da 0 a 100 km/h in meno di due secondi e di raggiungere i 350 km/h. Anche l’autonomia della batteria è notevole, fino a 450 km. L’interior della Battista è avveniristico, un cockpit composto da 3 schermi digitali che permettono il controllo totale sul veicolo. Nel medesimo sistema è anche presente la parte interattiva di infotainment ed entertainment, per la navigazione su strada e tutti i servizi di intrattenimento ormai indispensabili nel mondo automotive.

Salone Auto Ginevra 2019, Pinifarina, Battista, interior

Pinifarina, Battista, interior

Un altro debutto riservato al Salone di Ginevra è per Alfa Romeo che presenta il nuovo Suv compatto della casa. La Tonale, per ora un concept, sarà la prima Alfa Romeo gestita da un sistema ibrido plug-in. Il nome della vettura è stato scelto come continuità sulla gamma a ruote alte, collegando il passo del Tonale a quello dello Stelvio. Ma non solo. La casa di Arese spiga che l’acronimo Alfa Romeo Tonale non a caso forma la parola ART, ma rispecchia l’eccezionale fusione di bellezza e tecnologia, che la connota come opera d’arte del design Alfa Romeo. Interessante anche la tecnologia legata alla vettura, il sistema di infotainment è dotato di un’esclusiva interfaccia che permette attraverso la funzione Alfista di accedere a tutti gli eventi esclusivi dei club del Biscione e con la funzione Paddock invece di ordinare accessori e scoprire tutte le offerte Alfa Romeo.

Salone Auto Ginevra 2019, Alfa Romeo, Tonale

Alfa Romeo, Tonale

Per una visita dell’ultimo minuto, segnaliamo che il Geneva International Motor Show è aperto al pubblico fino al 17 marzo presso il Pala Expo di Ginevra.

 

Link utili

www.gims.swiss
www.palexpo.ch
www.italdesign.it/geneva2019
www.automobili-pininfarina.com
www.alfaromeo.it/tonale-concept

Commenti

commenti

Be first to comment