Alpe di maggio, Giovanni Segantini