Caricamento Eventi

« Tutti Eventi

  • Questo evento è passato.

Milano Design Film Festival

15/10/2015 - 18/10/2015

Milano Design Film Festival 2015

Dal 15 al 18 ottobre il design e l’architettura vanno al cinema, grazie alla terza edizione di Milano Design Film Festival in programma all’Anteo Spazio Cinema. Focus di questa edizione sono l’attualità, le sperimentazioni e le trasformazioni epocali di città e territorio, dagli sviluppi urbanistici in atto in Cina alle nuove colonizzazioni edilizie, dai modi di vivere sostenibile agli sconfinamenti della progettualità. Oltre 70 sono i documentari in cartellone, tra cui non mancano gli omaggi alle grandi figure del passato, da Gio Ponti a Le Corbusier, da Carlo Mollino ad Alvar Aalto.

Guest Curator di questa edizione è Maria Luisa Frisa, Direttore del Corso di laurea in Design della moda e Arti multimediali dell’Università Iuav di Venezia, che per il festival presenta Modarama: Lo schermo della moda, un’occasione per approfondire un tema specifico, come la stessa Frisa dichiara: “Ho selezionato nove film che esplorano gli immaginari che la moda è capace di mobilitare per raccontarsi e che allo stesso tempo narrano l’evoluzione delle forme progettuali e delle figure che animo questa disciplina”.

The-price-of-desire_Mary-McGukian_2015_Vincent-Perez-and-Francesco-Scianna

The-price-of-desire_Mary-McGukian_2015_Vincent-Perez-and-Francesco-Scianna

I 4 giorni del Festival sono aperti con un omaggio e una rilettura di una grande protagonista del Novecento: l’irlandese Eileen Gray, architetto e designer capace di sovvertire insieme le regole sociali e progettuali. The Price of desire, di Mary McGuckian (la première italiana è introdotta dalla regista per le proiezioni del 15 e 16 ottobre), non solo documenta l’iter progettuale della villa E1027 della talentuosa Gray, ma ci svela i retroscena e le dinamiche dei complessi rapporti con i vicini Jean Badovici, Le Corbusier e Charlotte Perriand. “La scelta di aprire con “The price of desire” risponde – a detta di Antonella Dedini e Silvia Robertazzi curatrici del festival con Porzia Bergamasco – a un duplice motivo. Innazititto la sua attualità: la fine dei lavori di ristrutturazione della villa E1027 a Cap Martin Roquebrune in Costa Azzurra, che l’ha finalmente restituita al pubblico, ha coinciso con la realizzazione del film. Ma, anche perché Mary McGuckian ha saputo mettere in luce con una cura estetica tanto filologica quanto atemporale la difficoltà tutta femminile di confrontarsi con un mondo prevalentemente maschile spesso ostile e distante. Una storia secondo noi molto attuale”.

Double Happiness_Ella Raidel_2015

Double Happiness, Ella Raidel 2015

 

Ma la contemporaneità attraversa tutta la programmazione del MDFF 2015, per il programma completo vedete qui. Su tutti segnaliamo Andermatt: Global Village (Svizzera, 2015) di Leonidas Bieri, Double Happiness (Austria/Cina, 2015) di Ella Raidel e Estate, a Reverie (Regno Unito, 2015) di Andrea Luka Zimmerman: tre mondi (Svizzera, Cina e Regno Unito) a confronto rivelano sogni, disincanti, illusioni e cancellazioni della memoria dei singoli e delle collettività. 

Tra gli eventi collaterali anche una tavola rotonda (la mattina di venerdì 16) su I nuovi linguaggi della comunicazione, dove l’attenzione è focalizzata sull’uso del video come nuovo media culturale e Cycling Cities Tour (dalle 18 alle 21 del 16 ottobre presso lo SpazioDomus, Bastioni porta Nuova) un progetto internazionale ideato da Jord den Hollander. Qui sei città internazionali: Amsterdam, Pechino, Havana, Mexico City, Budapest e Milano sono raccontate attraverso un percorso in bicicletta.

 

15-18 ottobre
Milano Design Film Festival
Anteo Spazio Cinema

Milano Design Film Festival_Poster 2015_photo credit Bill Bragg

 

Commenti

commenti

Dettagli

Inizio:
15/10/2015
Fine:
18/10/2015
Evento Tag:
, ,

Luogo

Anteo spazioCinema
Via Milazzo, 9,
Milano,
+ Google Map: