bar

La Segheria

Lo “Sbagliato” di professione

I migliori cocktail bar di Milano gareggiano su nomi, gusti, profumi e presentazione dei bicchieri, ma la verità è che ogni posto ha la sua occasione, la sua serata e la sua compagnia.

beach volley a Miano

Sabbie cittadine

All’ombra di qualche palazzo e di una pianta o due, a Milano si gioca a beach volley 365 giorni l’anno. Amatori e professionisti si sfidano in queste insolite sabbie cittadine che alle spiaggia tropicali hanno tutto da invidiare, tranne la comodità.

Un posto a Base, foto di Serena Eller

Un posto a Base

Apre ufficialmente il bar con cucina di Base Milano e la formula è tanto curiosa quanto unica: la cucina in linea ispirata alle linee di produzione industriale. Solo che adesso si mangia con le mani un cibo servito in linea su stecchi di legno.

Toast

All you need is toast

Un tempo esiliati nelle vetrine semivuote dei bar e farciti con qualche pallida sottiletta, i toast ora sono trendy anche a Milano: maxi, a km 0, gourmet. Non più uno snack anonimo e frugale da consumare in solitaria, ma un vero stile di vita.

Camparino, bar aperitivo

Aperitivo old style

In un’epoca di happy hour a base di cocktail annacquati e vassoi pieni di pasta scotta, torna in auge l’aperitivo milanese tradizionale. Quello da gustare con olive e noccioline in posti fuori dal tempo come Camparino o Cucchi.

LookMumNoHands Londra

Urban bike bar

A metà tra officina e bistrot, i bike caffè sono il rifugio ideale per i ciclisti metropolitani e per tutti gli amanti delle due ruote. È una moda che viene dal Nord Europa, ma che ha conquistato anche il nostro Paese.