regista

Gabriele Salvatores, ph. Claudio Iannone

Gabriele Salvatores

A fine dicembre ha portato in sala un supereroe invisibile, adolescente e italiano. In attesa del secondo capitolo de “Il Ragazzo Invisibile”, ecco cosa ci ha raccontato il regista premio Oscar più milanese che c’è.